Acropolis - La Serbia di Bogdan regola la Grecia di Giannis all'overtime

19.08.2019 00:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Acropolis - La Serbia di Bogdan regola la Grecia di Giannis all'overtime

Anche senza Nikola Jokic, a riposo, è sempre una grande Serbia. Al torneo dell'Acropolis gli uomini di Djordjevic se la vedono con la Grecia di Giannis Antetokounmpo, apparso già in gran forma per il torneo cinese della FIBA World Cup 2019. Intanto chi vince si porta a casa il trofeo ateniese: un torneo prestigioso che anticipa tutte le maggiori competizioni internazionali dal 1986. 

Bogdan Bogdanovic ha guidato la carica con 28 punti e canestri decisivi. È stato supportato dal suo compagno di squadra ai Kings Nemanja Bjelica, (18 punti e 14 rimbalzi), ma anche da Nikola Milutinov (14 punti). Di fronte, accanto ai 15 punti e 7 assist Nick Calathes, Giannis Antetokounmpo si accontenta di un ventello, mentre suo fratello Thanasis brilla da lontano, con cinque successi dalla distanza, per 17 punti in totale, tra cui uno che serve a spedire le due squadre al supplementare.

Senza Sloukas e con Athinaiou che si è infortunato gravemente (quasi certo che salterà il Mondiale), la formazione greca ha dovuto capitolare sotto i colpi decisivi di Bogdanovic e Guduric, uscendo sconfitta per 85-80. La Serbia si conferma così l'avversario con più spessore per detronizzare Team USA.