Serie C - Vittoria casalinga del San Daniele sulla Goriziana

20.12.2017 00:04 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 125 volte
Serie C - Vittoria casalinga del San Daniele sulla Goriziana

Nell'ultimo turno, prima della sosta natalizia, è arrivata una vittoria casalinga importante per Il Michelaccio San Daniele contro la Goriziana, con il punteggio di 76-68. Ospiti che si sono presentati all'appuntamento senza Rosso e con Zigon recuperato in extremis da una distorsione alla caviglia subita in settimana. Per i ragazzi collinari, si sono fatte sentire le assenze degli infortunati Colutta (in panchina per onor di firma), Cella, Tallone, oltre alle precarie condizioni fisiche di Bortoluzzi e Tosoni. 

 

Il primo quarto è stato decisamente di studio, con i padroni di casa partiti bene, ma con gli avversari pronti a risponde colpo su colpo e allungare per il 10-16 finale. Nel secondo periodo è cambiata l'inerzia difensiva de Il Michelaccio che, lottando su ogni pallone e trovando buonissime soluzioni nella metà campo offensiva, con un parziale di 25-9, si è portato sul +10 all'intervallo (35-25). Nel terzo quarto Pellarini e compagni hanno continuato con la stessa intensità, toccando il +18, ma un improvviso calo dei padroni di casa e quattro canestri da tre punti degli ospiti hanno riaperto il match.

Tutto da rifare per i collinari che però, sospinti dalla verve offensiva del trio Bellina, Pellarini e Bortoluzzi hanno riallungato nuovamente. Nonostante il tentativo della Goriziana di rifarsi sotto con le triple di Schina e Di Giovanni i locali sono stati bravi a gestire gli ultimi possessi fino alla vittoria finale (76-68).

 

Coach Enrico Sinone analizza così la gara: “Non era una partita facile. C'era gran voglia di riscattare la sconfitta della settimana prima contro l’Ubc Udine e di sopperire ad assenze e guai fisici. Siamo entrati un po' contratti e tesi e nel primo quarto abbiamo giocato sotto ritmo. Quando abbiamo iniziato ad accelerare abbiamo allungato in maniera decisa nel punteggio. Ero sicuro che potevamo avere un calo durante la partita e cosi è stato, ma siamo stati bravi a non disunirci e ad avere la lucidità necessaria per portare a casa la vittoria. Ognuno ha messo in campo intensità, cuore e determinazione e devo dare merito ai miei ragazzi per la prestazione che hanno fatto. Spendo una parola in più per il giovane Nicoloso che, chiamato in causa del secondo quarto, ha giocato con la giusta voglia, conquistando rimbalzi importanti e dando una mano in difesa. Ha la fortuna di poter lavorare in palestra con un giocatore del calibro di Federico Bellina e deve far tesoro dei suoi consigli tecnici e tattici. Siamo contenti di essere nuovamente in testa alla classifica con l'Ubc e di aver conquistato la possibilità di difendere, in primavera, il titolo di Coppa Regione."

--