Serie B- Settima sconfitta in otto gare per Bernareggio contro Lumezzane

Nello scontro diretto di bassa classifica, i brianzoli pagano ancora una volta dazio e ora la panchina di coach Cassinerio potrebbe traballare. Lumezzane avanti di un punto al primo quarto, poi pareggio all'intervallo lungo fino all'allungo ospite
21.11.2021 15:33 di Cristiano Comelli   vedi letture
Serie B- Settima sconfitta in otto gare per Bernareggio contro Lumezzane

BERNAREGGIO – Un altro giro a vuoto. Il settimo in otto gare. E, stavolta, è di quelli che pesano. Bernareggio inciampa al “Pala Reds” con il punteggio di 68-75 contro quella Lux Arm Lumezzane con cui condivideva l’ultimo posto in graduatoria. Bresciani avanti con il minimo scarto, ovvero di un punto, alla fine della prima frazione, intervallo lungo  terminato in parità. Nei due rimanenti quarti gli ospiti hanno preso il volo facendola loro e assicurandosi la seconda affermazione stagionale. E la panchina di coach Matteo Cassinerio potrebbe cominciare a scottare.

PRIMO QUARTO – Lumezzane alza subito la voce con cinque punti di Ciaramella frutto di  due tiri liberi e una tripla. Di Meco riporta Bernareggio a meno uno e Anaekwe la porta poi al sorpasso sull’8-5. Lumezzane si riporta a un solo punto di ritardo grazie a Dilas ma Di Meco colpisce di nuovo portando il suo score a sei punti personali. Lumezzane ripiomba a meno uno e la partita continua a scorrere sui binari dell’equilibrio. Cappelletti risponde però subito ed è il 26-9 di Bernareggio al 6’. Mastrangelo con una tripla rimette la parità a quota dodici  e Ciaramella replica subito confermando la sua ottima vena. Doneda , con una tripla, rialza in quota i padroni di casa ma Origlia sancisce il vantaggio di Lumezzane alla fine del primo quarto per 16-15 .

SECONDO QUARTO – Anaekwe riporta avanti Bernareggio da sotto dopo trenta secondi. Di Meco ribadisce il concetto portando i padroni di casa all’allungo, Quartieri amplia ancora il bottino. Almansi e Anaekwe portano il parziale di Bernareggio sul 10-0 , Lumezzane non sembra rientrata in campo. Al 3’ i padroni di casa sono avanti per 25-16. Origlia dalla lunetta sblocca i bresciani e Scanzi, con una tripla, li riporta sotto a meno cinque. Sul 25-20 coach Cassinerio chiama il timeout. Alla ripresa, Fossati ne fa due su due dalla lunetta e la Lux Arm si avvicina ulteriormente, Di Meco sbaglia l’allungo brianzolo da sottocanestro e Dilas, dalla linea della carità per fallo subito da Quartieri, porta Lumezzane a meno due: 25-23. Quartieri, dall’angolo, riporta Bernareggio a più quattro ma Ciaramella, dall’angolo, risponde subito. Cassinerio chiama il timeout di nuovo sul punteggio di 27-25. Alla ripresa due tiri liberi di Cappelletti provano a fare riprendere il largo alla Lissone Interni, Origlia e Ciaramella, però, riportano avanti Lumezzane sul più due. Anaekwe, però, in tapin, porta le due squadre all’intervallo lungo in perfetta parità sul 31-31.

TERZO QUARTO – Lumezzane riprende a marciare con Dilas, Mastrangelo la porta a più cinque. Bernareggio intona il controcanto con Almansi che esegue alla perfezione tre tiri liberi, Gatti, appena ritornato dalla Ristopro Fabriano a Bernareggio, riporta avanti i padroni di casa sul 37-36 al 2’. Si assiste a una serie entusiasmante di sorpassi e controsorpassi, Mastrangelo riporta in fuga gli ospiti, Cappelletti risancisce il controsorpasso. Lumezzane alza di nuovo la voce con il solito Mastrangelo in penetrazione. Scanzi fallisce l’allungo dall’arco, poi però in contropiede si fa perdonare e affonda la lama. Nuovo timeout per coach Cassinerio. Alla ripresa, Dilas schiaccia il più cinque di Lumezzane, Scanzi lo fa diventare più sette: 39-46 dopo sette minuti e mezzo di gioco. Bernareggio sembra perdere un po’ di smalto, Origlia ne approfitta e allarga il fossato con due tiri liberi, Gatti si prende una bomba da tre e il libero aggiuntivo e riavvicina Bernareggio. Scanzi risponde per Lumezzane con due su due dalla lunetta ma Di Meco va in controreplica con un reverse.Bernareggio è a meno quattro. Borghetti riporta Lumezzane sul più sei ma Anaekwe, con un reverse, fa capire che i padroni di casa sono ancora in partita. I bresciani chiudono comunque il penultimo quarto avanti per 51-47.

ULTIMO QUARTO – Fossati subisce un antisportivo da Anaekwe, va in lunetta e ne fa due su due tenendo al largo gli ospiti. Anaekwe risponde subito con un canestro ma fallendo il libero aggiuntivo. Mastrangelo porta Lumezzane a più sette ovvero sul 49-56 , Dilas autografa il più sei bresciano . Mastrangelo amplia il fossato a favore degli ospiti e Cassinerio vuole ragionarci su e chiama il timeout. Di Meco, dopo la ripresa, riporta in corsa la Lissone Interni ma Dilas conferma la sua ottima vena ripristinando il più sette lumezzanese. Cappelletti risponde subito  ma Fossati, dalla lunetta, rimette le sette incollature di vantaggio. Scanzi porta i bresciani sul più nove, ovvero 61-70. Bernareggio prova a riprenderla ma Origlia proietta Lumezzane in massimo vantaggio sul più dieci. Gatti prova a tenere Bernareggio in partita con due tiri liberi ma è ormai tardi. Un tapin di Dilas mette il punto esclamativo e a nulla vale la risposta dello stesso Gatti. Finisce 75-68 per Lumezzane che fa rifiatare la sua classifica, sempre buio pesto per Bernareggio. Resta ad Anaekwe la platonica soddisfazione di avere ottenuto una doppia doppia con la doppia cifra in punti realizzati e rimbalzi.   

TABELLINO

LISSONE INTERNI BERNAREGGIO: Di Meco 15, Anaekwe 15, Gatti 12, Cappelletti 10, Almansi 9, Quartieri 4, Doneda 3, Marra, Pirola, Issa, Adamu. Coach: Matteo Cassinerio.

Tiri liberi: 11 su 15, rimbalzi 36 (Anaekwe 11), assist 17 (Cappelletti 6)

LUXARM LUMEZZANE: Dilas 19, Mastrangelo 16, Origlia 12, Scanzi 11, Fossati 8, Ciaramella 7, Borghetti 2, Agostini, Strautmanis, Fend, Dalcò, Bordone. Coach: Fabio Saputo.

Tiri liberi: 14 su 16, rimbalzi 23 (Mastrangelo, Scanzi 6), assist 16 (Scanzi 5)

ARBITRI

Adriano Acella di Corato (BA) e Marino Caldarola di Ruvo di Puglia (BA)

Cristiano Comelli