Serie B - Ed è subito derby! I Tigers Cesena al Flaminio

28.11.2020 14:14 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Ed è subito derby! I Tigers Cesena al Flaminio

Al via il campionato 2020/21 e per Cesena è subito derby vero, su uno dei campi meno violati dai bianconeri di coach Di Lorenzo, che al Flaminio di Rimini hanno perso anche l’ultimo match in Supercoppa. Ai nastri di partenza il mercato colloca Rinascita Basket Rimini un gradino sopra ai Tigers Cesena e, per stessa ammissione dell’allenatore cesenate, i rivieraschi sono una delle squadre accreditate per la promozione in A2. Alla solidità e all’esperienza di Rinaldi ed Eugenio Rivali, i riminesi hanno aggiunto in estate Nicolas Crow, esperta ala eclettica ed imprevedibile, che proprio in Supercoppa ha dimostrato di saper spaccare in due la partita. Altra dose di esperienza al servizio dell’allenatore Massimo Bernardi arriva dall’esterno Alexander Simoncelli, dal lungo Giorgio Broglia e da Francesco Bedetti, ma chi “rischia” di rubare la scena a tutti è il bidimensionale Moffa, giovane che anche lo scorso anno, proprio contro i Tigers, portò a casa una prestazione da incorniciare, da autentico mattatore, dal profumo nemmeno troppo vago di consacrazione.

Cesena però promette battaglia ed ha affilato le proprie armi con la consapevolezza di chi sa il fatto proprio. Il gruppo, alle spalle del duo Di Lorenzo – Belletti, ha dimostrato di aver compiuto un ottimo percorso di crescita durante la preparazione. I Tigers Cesena sanno essere spigolosi in difesa e possono distribuire la produttività offensiva su più giocatori, offrendo così scarsi riferimenti alle difese avversarie. Tutti hanno dimostrato di sapersi inserire bene nei giochi di coach Di Lorenzo, che quest’anno ha veramente tante opzioni da esplorare e quintetti differenti da poter schierare. Servirà certo del tempo per sistemare i più piccoli dettagli in vista dei playoff, ma la base di partenza è più che ottima ed il pronostico del Flaminio non può assolutamente considerarsi chiuso, vuoi per l’assenza del pubblico, vuoi per il potenziale che Cesena può scaricare sul parquet con tutti i suoi effettivi, a partire da Borsato, che può valere un americano in Serie B, fino ad arrivare a Marini, passando per Dell’Agnello e Terenzi, dimostratisi già in forma campionato e pronti a stampare doppie cifre senza soluzione di continuità. Questi gli innesti principali che la società di via Savio ha affiancato ai confermati Chiappelli, Battisti e Trapani, ma attenzione anche alla panchina, dalla quale potranno alzarsi Alessandrini e Tedeschi, cui Di Lorenzo ha già fatto vedere di voler concedere spazio e fiducia nei vari momenti della partita.

Palla a due alle ore 18:00 di domenica 29 novembre, con diretta televisiva esclusiva su Icaro TV. Arbitrano Nicolò Bertuccioli di Pesaro e Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio. Il match verrà riproposto in differita su TRMIA, canale 74 del digitale terrestre, martedì 1 dicembre alle ore 22:50 circa dal media partner dei Tigers Cesena Teleromagna.