A2 Playoff - Torino, la Reale Mutua riapre la serie: Ravenna battuta 97-96

Davanti ai 1500 del Pala Gianni Asti, la Reale Mutua strappa il pass per giocarsi gara-4 sabato sera ancora sul parquet amico. A Ravenna non basta un super Cinciarini (30 pt). La serie si allunga...
13.05.2022 06:50 di Emiliano Latino   vedi letture
Fonte: Pianetabasket
A2 Playoff - Torino, la Reale Mutua riapre la serie: Ravenna battuta 97-96

Grande intensità, ritmo e vivacità in attacco per entrambe: a non stupire è il livello delle prestazioni in campo, proprio un bellissimo primo quarto: giro di vite per gli americani di Torino, lontani parenti di quelli scesi nelle trasferte di Faenza. Scott sembra avere più di un conto in sospeso.

Tilghman e Sullivan meno brillanti del solito, ma è capitan Cinciarini a fare da garante. Alla sirena Torino (max vantaggio 29-18) è avanti 29-24 - Difese allegre ma non troppo, attacchi che sbagliano poco. De Vico e Simioni protagonisti ad inizio 2°quarto con le bombe che aprono le danze. Torino continua a segnare con continuità, anche dal perimetro con Alibegovic in gran spolvero. Lotesoriere in maniche di camicia spinge i suoi ad essere più incisivi sotto le plance, dove la Reale Mutua sta trovando terreno fertile.  

Ravenna è sempre lì a ricordare che non ha vinto per caso le prime due - All’intervallo lungo Torino ancora avanti 50-48, ma gli ospiti hanno riequilibrato il match e ritrovato i punti dall’arco.

La freccia ravennate mette il muso avanti ad inizio 3°quarto con la tripla di Simioni: ancora ritmi molto alti sul parquet torinese. Casalone si gode Scott, finalmente in versione playoff. Gli americani ravennati continuano a latitare, ormai non si contano le braccia larghe di Lotesoriere in panchina.

De Vico sale in cattedra e da fuori (3/5) è un fattore per Torino. Cinciarini permettendo - Il capitano giallorosso gioca la sua sfida personale con Alibegovic: i due danno vita ad una sfida di basket vero. L’antisportivo fischiato al capitano torinese e i liberi di Denegri firmano il sorpasso ospite.

Torino spinge ancora e costringe Denegri all’antisportivo: i liberi di De Vico e il gioco da tre punti di Davis stampano il parziale sul 73-71.

E' ancora una tripla ad aprire l'ultimo quarto: Oboe mette dentro la sua seconda di giornata. Ravenna è sempre lì e non sembra voler mollare con il suo capitano a fare il bello e cattivo tempo - Benetti non le manda a dire ad Alibegovic e si becca un tecnico che avrebbe potuto evitare

A metà quarto il capitano torinese fa esplodere il palazzetto con la tripla del +7 (86-79) subito copiata e incollata da quella di Simioni (21pt finora) - Oramai si tira solo da fuori e Cinciarini (sempre lui) e Landi non vogliono sfigurare...anzi.

Sorpassi e contro sorpassi - A 2:18 dalla fine, parità assoluta 91-91, complice un antisportivo  fischiato a Landi dopo un fallo su Cinciarini. Tilghman e Sullivan come già successo in gara-1, si accendono nel finale, ma a 1' dalla sirena, ancora Landi da fuori a pareggiare i conti, prima che il tap-in di Simioni riporti avanti gli ospiti.

Emozioni fino alla sirena finale fino alla stoppata finale di Scott su Tilghman che consegna la vittoria ai torinesi.

Tabellino

Reale Mutua Torino - OraSì Ravenna 97-96 (29-24, 21-24, 23-23, 24-25)

Reale Mutua Torino: Mirza Alibegovic 23 (4/5, 4/7), Devon Scott 21 (8/10, 0/1), Trey Davis 19 (5/10, 2/3), Niccolo De vico 17 (3/4, 3/6), Aristide Landi 8 (0/1, 2/4), Francesco Oboe 6 (0/0, 2/4), Giordano Pagani 3 (1/2, 0/0), Daniele Toscano 0 (0/0, 0/2), Federico Pirani 0 (0/0, 0/0), Andrea Raviola 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 18 - Rimbalzi: 25 4 + 21 (Devon Scott 7) - Assist: 25 (Mirza Alibegovic 9)

OraSì Ravenna: Daniele Cinciarini 30 (8/12, 3/4), Alessandro Simioni 23 (4/5, 5/7), Davide Denegri 17 (1/3, 4/7), Lewis Sullivan 8 (3/9, 0/2), Austin Tilghman 7 (3/6, 0/3), Giulio Gazzotti 5 (1/1, 1/2), Gabriele Benetti 4 (2/3, 0/0), Nicola Berdini 2 (0/3, 0/2), Andrea Arnaldo 0 (0/0, 0/0), Francesco Ciadini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 18 - Rimbalzi: 27 9 + 18 (Giulio Gazzotti 7) - Assist: 15 (Davide Denegri, Austin Tilghman 5)