A2 - Novipiù Casale, attenzione a Latina

15.02.2020 08:36 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Novipiù Casale, attenzione a Latina

Dopo l’incredibile rimonta di domenica scorsa contro la Givova Scafati, per la Novipiù Casale è tempo di tornare tra le mura amiche del PalaFerraris: di fronte si troverà la Benacquista Latina che è reduce da cinque sconfitte nelle ultime sei ed è scivolata nelle zone meno nobili della classifica.

GLI AVVERSARI – Guidati da coach Franco Gramenzi (sulla panchina casalese durante la prima stagione in A2), ritroveremo in campo altri due ex del PalaFerraris: la guardia italo-argentina Bernardo Musso, giocatore di grande esperienza del campionato e che sta mantenendo le aspettative non solo a livello realizzato (4.7 assist di media nelle ultime quattro uscite) e l’americano Dalton Pepper, autore di un eccellente finale di stagione a Casale Monferrato nello scorso campionato e punto di riferimento dell’attacco pontino.
Insieme a loro, sul perimetro troviamo l’ex Scafati Gabriele Romeo in cabina regia (12 per lui contro Trapani, seconda doppia cifra stagionale) con Alessandro Cassese, altro playmaker a disposizione di Gramenzi e alla sua seconda stagione in canotta Benacquista. 
Attenzione anche al tiratore Riccardo Bolpin, giocatore formato e cresciuto alla Reyer Venezia e che nella stagione 2018/19 ha vestito la divisa di Pistoia giocando 28 partite. Un giovane che sta sicuramente esprimendo il suo talento tirando con il 45% dal oltre l’arco.

Negli spot di ala ci sono anche Davide Raucci, compagno di Dalton Pepper a Cassino lo scorso anno, e lo statunitense Michael Moore, arrivato alla Benacquista agli sgoccioli del 2019 dalla Virtus Roma in sostituzione dell’infortunato Evan McGaughey: due giocatori capaci di portare una doppia dimensione all’attacco dei laziali e per questo motivo da tenere d’occhio.

Dentro l’area c’è uno dei giocatori più importanti ingaggiati l’estate scorsa, il centrone Andrea Ancellotti, che dopo esperienze importanti anche in Serie A con Pesaro porta la sua qualità e l’ottima mano a disposizione di Gramenzi. Il suo back up è Marco Di Pizzo, giocatore da rispettare soprattutto quando va a rimbalzo d’attacco.

DICHIARAZIONI –

Mattia Ferrari: “Latina è sicuramente una squadra di talento, ha giocatori come Musso e Pepper che conosciamo molto bene. Mi aspetto una partita decisiva, come saranno tutte quelle da qui alla fine, perché ogni squadra si gioca qualcosa di importante e anche Latina che in questo momento è undicesima è distante solo quattro punti dalla zona playoff. E’ una squadra che ha veterani, ha qualità nelle mani e adesso con Moore ha messo qualità atletica vicino a canestro.”

Simone Tomasini: “Latina è sicuramente una squadra con molto talento, con tanti punti nelle mani e che può segnare con tanti giocatori diversi. Sarà sicuramente una partita ad alto ritmo, però noi dovremo essere bravi a cercare di abbassare questi ritmi per riuscire a controllare Latina.”