A2 EST - Montegranaro vince a Imola

14.04.2019 21:06 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Imola Ufficio Stampa
A2 EST - Montegranaro vince a Imola

Parte subito forte, portandosi in vantaggio,  Le Naturelle con Fultz che realizza e manda a canestro i compagni Simioni e Crow, Montegranaro trascinata da Negri e Palermo riaggancia i padroni di casa: 12-12 al 7’.  La Poderosa si porta a +4 grazie alla bomba di Treier, Crow prova a fare uguale, con l’ultima azione di primo quarto nelle sue mani, ma il tiro si infrange sul ferro: 16-20. Al rientro sul campo Imola fatica a trovare continuità a canestro e non scalfisce gli avversari dalla distanza, Montegranaro si porta così a +8: 18-26 al 13’. Time out Di Paolantonio. Magrini in penetrazione e poi Raymond, che realizza anche l’aggiuntivo dalla lunetta, provano a riaccorciare il divario, 23-28 il punteggio. Continuano a lottare i biancorossi faticando a trovare il giusto ritmo in attacco, mentre Montegranaro si impone sotto la plance e arriva a portarsi sul +10: 30-40 al termine della seconda frazione di gioco. Per 2’ ferma ai blocchi di partenza Imola si sblocca con la tripla di Bowers e di Fultz, ma si ritrova ancora a rincorrere la Poderosa che ha guadagnato più margine con Amoroso e Simmons: 36-49 al 23’. Da sotto la plance arrivano i canestri di Simioni e Raymond seguiti  dalla tripla di Crow riportando così Le Naturelle a -6: 45-51. Le due triple consecutive di Corbett smorzano l’inerzia imolese, ma Simioni da sotto la plance e dalla lunetta tiene in vita i suoi: 52-61 al 29’. Le due triple di Mastellari e la penetrazione di Fultz firmano sul tabellone 54-67 al 30’ di gioco. Vanno a vuoto le prime due azioni imolesi che lasciano il passo al canestro in penetrazione di Petrovic, che riporta i gialloblu sul +15, obbligando Coach Di Paolantonio a chiamare timeout.  Subisce ancora in difesa Le Naturelle ed in attacco fatica contro la fisicità degli ospiti: 58-74 al 35’. I biancorossi ci vogliono credere fino alla fine e con pazienza in attacco e resistenza in difesa si riportano con il fiato sul collo ai marchigiani: 72-79 al 38’. Fultz ci prova da 3 ma la tripla si infrange sul ferro, Montegranaro in attacco con Mastellari che prova anche lui la tripla ma arriva lunga. La Poderosa torna a segnare con Petrovic in penetrazione, Imola fa lo stesso con il 2su2 dalla lunetta di Raymond: 74-81 a 40’’ dalla fine. 

La difesa imolese si dimentica di Petrovic che segna da sotto la plance, in penetrazione Raymond in attacco realizza ancora, 76-83. 18’’ da giocare Montegranaro palla in mano. 

I marchigiani cercano di impiegare il tempo per non mandare Imola in attacco. Corbett mandato in lunetta da Crow realizza 1su2, Fultz in attacco realizza da 3, terminando la partita 79-84. 

Le Naturelle Imola Basket - XL Extralight Montegranaro 79-84 (16-20, 14-20, 24-27, 25-17)

Le Naturelle Imola Basket: B.j. Raymond 23 (6/11, 1/8), Robert Fultz 20 (4/8, 4/7), Timothy jermaine Bowers 11 (1/5, 2/2), Alessandro Simioni 10 (3/7, 0/3), Nicholas Crow 8 (2/4, 1/4), Mattia Magrini 4 (1/1, 0/1), Emanuele Rossi 3 (1/4, 0/1), Marco Montanari 0 (0/0, 0/1), Nicola Calabrese 0 (0/0, 0/0), Saliou Ndaw 0 (0/0, 0/0), Thomas Wiltshire 0 (0/0, 0/0), Patricio Prato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 29 - Rimbalzi: 32 6 + 26 (B.j. Raymond 10) - Assist: 10 (B.j. Raymond, Robert Fultz 3)

XL Extralight Montegranaro: Lamarshall Corbett 20 (5/7, 2/6), Kaspar Treier 11 (1/4, 3/7), Jeremy Simmons 10 (3/6, 0/1), Filippo Testa 10 (2/4, 2/4), Danilo Petrovic 10 (5/9, 0/1), Matteo Negri 7 (2/5, 1/2), Martino Mastellari 6 (0/0, 2/5), Valerio Amoroso 5 (1/2, 1/2), Matteo Palermo 5 (1/1, 1/2), Andrea Traini 0 (0/1, 0/3)

Tiri liberi: 8 / 11 - Rimbalzi: 45 10 + 35 (Jeremy Simmons 10) - Assist: 19 (Andrea Traini 9)