NBA - Tengono banco le dichiarazioni di Westbrook contro Pachulia

25.02.2018 18:59 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 646 volte
NBA - Tengono banco le dichiarazioni di Westbrook contro Pachulia

Poco tranquillo post-partita di Golden State Warriors- Oklahoma City Thunder, con il fuoriclasse dei Thunder Russell Westbrook che ha accusato, senza tanti giri di parole, Zaza Pachulia di essergli piombato addosso con la volontà di fargli male durante il terzo periodo: «Pachulia mi si è gettato addosso in maniera intenzionale perché non l'ho certo toccato prima. Mi è venuto contro con l'intenzione di farmi male. Il replay è chiaro e basta vederlo. Non è la prima volta che succedono queste cose e sappiamo tutti che Zaza Pachulia ha la fama di essere un giocatore ‘sporco’ e lo è veramente».

E' stata la volta del giocatore georgiano replicare: «Mi ha davvero rivolto accuse del genere. Preferisco non commentare e creare inutili polemiche su questa cosa posso solo dire che le sue accuse sono davvero sciocche ed infantili. Ripetò però che non è il caso di continuare a parlare di questo». Il commento via Instagram di Kyrie Irving, uno che ce l'ha con Pachulia, è stato: «La lega deve prendere provvedimenti, deve visionare interventi del genere, questo schifo è ridicolo»