NBA - Giannis Antetokounmpo e Marc Lasry discutono del futuro a Milwaukee

13.09.2020 10:22 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Giannis Antetokounmpo e Marc Lasry discutono del futuro a Milwaukee

Giannis Antetokounmpo ha incontrato il proprietario dei Milwaukee Bucks Marc Lasry sabato per discutere del futuro suo e della squadra, secondo Chris Haynes di Yahoo Sports. Una settimana fa, Antetokounmpo ha fatto notizia avendo smesso di seguire la squadra e i suoi compagni su Twitter e Instagram, dopo che i Bucks sono stati eliminati dalla postseason dai Miami Heat in cinque partite all'inizio di questa settimana.

Con Antetokoumnpo che alla fine della prossima stagione sarà un free agency, l'incontro farà sicuramente girare voci su di lui che potrebbe essere ceduto dai Bucks. Tuttavia Giannis ha già chiarito che non è questa la sua intenzione. Ma sembra che la franchigia non abbia alcuna intenzione di rinunciare a lui né lui alla franchigia.

"Alcuni vedono un muro e vanno in [un'altra direzione]. Io lo attraverso. Dobbiamo solo migliorare come squadra, individualmente e ricominciare subito la prossima stagione" ha sentenziato il greco.

I Bucks saranno in grado di offrire ad Antetokounmpo un contratto supermax di cinque anni per circa $ 221 milioni in questa offseason, e anche se la rifiutasse, diversi report hanno dichiarato che Milwaukee non prenderebbe in considerazione la possibilità di scambiarlo.

La loro storia suggerisce - lo fa notare James Herbert di cbssports.com - che questa è la giusta linea di condotta. I Bucks hanno scambiato Kareem Abdul-Jabbar nel 1975 e da allora non sono più tornati alle finali NBA.

Antetokounmpo è la cosa più vicina che hanno avuto a Kareem nei quasi cinquant'anni da quando se n'è andato, e i giocatori del suo calibro sono così rari che non è garantito che Milwaukee ne troverà un altro anche entro i prossimi 45 anni. Il solo fatto di avere Giannis, a parte tutti gli altri difetti di Milwaukee, rende i contendenti del campionato Bucks.

Resta da capire come la franchigia si muoverà sul mercato per migliorare la qualità dei giocatori attorno a Giannis. Goran Dragic, che ha appena affrontato i Bucks nella semifinale di Conference, ha fatto notare che il roster di Brad Stevens, secondo lui, ha molte più armi in attacco per supportare Jayson Tatum di quante ne abbia avute Antetokounmpo a Milwaukee.

"Se osservi bene" ha dichiarato il play sloveno "Jayson Tatum ha Kemba Walker e Jaylen Brown intorno a lui. È il leader della squadra, senza dubbio. Dobbiamo quindi prepararci ad affrontarlo ma non possiamo concentrare su di lui tutte le nostre difese e dimenticare gli altri.”