UFFICIALE LBA - Maurizio Buscaglia è il nuovo allenatore della Leonessa Brescia

01.12.2020 13:16 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
UFFICIALE LBA - Maurizio Buscaglia è il nuovo allenatore della Leonessa Brescia

La Germani Brescia ha annunciato quest'oggi la separazione dal capo allenatore Vincenzo Esposito. Al suo posto, alla guida della Leonessa arriva Maurizio Buscaglia, recentemente impegnato con la nazionale olandese alle Qualificazioni a EuroBasket 2022. Buscaglia ha risolto il suo contratto con la Pallacanestro Reggiana. Contratto a tempo indeterminato, senza prova secondo le possibilità offerte dalla normativa attuale.

LIVE | PRESS CONFERENCEPubblicato da Pallacanestro Brescia su Martedì 1 dicembre 2020

Una emozionata Graziella Bragaglio, molto legata a Vincenzo Esposito, ha introdotto la presentazione ufficiale. Il patron Ferrari altrettanto colpito e dispiaciuto per la decisione di esonerare il tecnico campano, gli ha rivolto i migliori auguri. E ha affermato che il progetto della Pallacanestro Brescia andrà avanti come è stato pensato e programmato.

Mauro Ferrari ha detto che già nel primo colloquio Buscaglia ha dato la piena disponibilità a cominciare a lavorare da subito. "Quest'anno non ci siamo fatti mancare nulla a Brescia, adesso anche il nuovo tecnico. chissà cosa ci capiterà da qui a Pasqua". 

Sandro Santoro ricorda che "C'è stato un gran lavoro per prendere le decisioni tenendo conto delle problematiche e del fattore umano, e per procedere rapidamente nell'affrontare una situazione non semplice. La conosce anche il nuovo allenatore, che non si è spaventato, e siamo tutti molto fiduciosi. Vogliamo ritrovare il sorriso e l'equilibrio e possiamo farcela".

Matteo Bonetti "E' la legge dello sport, dobbiamo cambiare e abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Ce la metteremo tutta. Maurizio Buscaglia ha fatto due finali scudetto, possiamo sognare la terza. abbiamo bisogno di mettere tante cose a posto, abbiamo passione e non molleremo".

Maurizio Buscaglia. " Hai ovvviamente piacere se la dirigenza di una società importante in Europa come Brescia ti cerca per il suo progetto, è molto semplice pensare e avere voglia di fare. Ci siamo sentiti, ci siamo incontrati e va bene; ma tra pochi giorni c'è una palla a due importante e devo ancora parlare con coloro che la dovranno giocare. Da ieri sera a stamani è stato tutto un frullatore, ma non c'è tempo per pensarci".

Sulla squadra: "Bisogna essere tosti. Punto. Dobbiamo avere quei numeri che definiscono l'identità di una squadra. Se c'è una cosa da risolvere è una opportunità. I miei giocatori penso siano sulla stessa lunghezza d'onda".