LIVE LBA - Varese è solo Scola, la Vanoli domina alla grande

17.10.2020 22:16 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - Varese è solo Scola, la Vanoli domina alla grande

Quarta giornata di LegaBasket Unipolsai 2020/21 con in campo la Vanoli Basket Cremona e la Openjobmetis Varese. Cremona è reduce da una grande vittoria a Bologna contro la Virtus, guidata dalla prestazione maiuscola di Peppe Poeta. Dall'altra parte Varese vuole tornare al successo dopo il ko casalingo contro Cantù. Palla a due ore 20:30.

1Q - Di Scola i primi due punti, poi è solo Vanoli: 7-0 di parziale con tripla di Mian e Bulleri chiama subito timeout, dopo 90 secondi. Al rientro Hommes fa 9-2, poi la tripla di Strautins rilancia Varese. Williams e Mian da tre firmano un secondo break che al 6' vale il 20-9. Ferrero ci mette una bomba, Scola ferma Poeta ma Varese non punge e Hommes schiaccia con 2'15" 22-12. R. Williams e Poeta tengono l'ampio margine di Cremona, Strautins a segno e il primo quarto si chiude 26-18.

2Q - Palmi e Poeta da tre punti mandano subito in paradiso Cremona; gli uomini di Bulleri trovano timide risposte con Anthony Morse, e Scola al 14' tiene il 34-26. Ruzzier replica a due triple di Hommes e Jakovics trova la bomba dei lombardi per il 42-33. La Vanoli mantiene sempre l'iniziativa e all'intervallo si ritrova sul 47-33 con 7 triple all'attivo tra cui il buzzer beater di TJ Williams.

3Q - Luis Scola apre le marcature del secondo tempo; Hommes continua però a bersagliare dall'arco, con buone spaziature per la Vanoli. Bulleri fa applicare anche la zona. T.Wiliams martella la retina da sotto, e a lungo l'argentino è l'unica soluzione in attacco per Varese. Si aggiunge Strautins da tre con 5'09" per il nuovo 55-45. Anche R. Williams realizza una tripla, e i cremonesi a segno da tre sono ben sei. A fatica Varese tiene la distanza intorno ai dieci punti di scarto, e Peppe Poeta firma il 62-49 al 30'.

4Q - Quando Scola riposa, per i biancorossi le difficoltà in attacco si amplificano. Douglas si sblocca al 32' con una rubata su rimessa da fondo di Cremona. L'assist di Poeta per R. Williams è vincente 64-51 con 7'50" alla sirena. Antisportivo per De Nicolao e due liberi per TJ Williams, in un break che la tripla di Mian vale il +18. Scola e ancora Mian a segno, con Varese che non sembra avere qualche arma per recuperare, anche perché la Vanoli non rallenta la concentrazione, al 35' è 71-54. Di Varese è apprezzabile solo la voglia di lottare ancora, e Scola è l'unica mano armata con 2'15" è 75-60. Lee realizza da rimbalzo offensivo, e Bulleri va di timeout con 1'20". Ma c'è poco da raccontare, Galbiati fa entrare anche Donda e Trunic.

Il commento: alla seconda giornata Varese era il fenomeno, Cremona la delusione. Oggi sono a pari punti ma gli uomini di Galbiati sono davvero in forte rialzo, dominanti a rimbalzo (49-30), nel tiro, nell'atteggiamento, nella varietà delle scelte di gioco. Stravinto senza nemmeno il fattore campo, che con questa quantità di pubblico non esiste. Chapeau. Per Bulleri tanto lavoro da fare perché di certo manca una identità in attacco.

Vanoli Cremona - Pallacanestro Varese 80-67. Boxscore: 17 Hommes e TJ Williams, 15 Mian, 14 R. Williams, 7 Poeta, 5 Lee, 3 Palmi, 2 Cournooh per Cremona; 24 Scola, 18 Strautins, 7 Morse, 5 Ferrero, 4 De Nicolao, 3 Jakovics, 2 Ruzzier e Douglas per Varese.