Mondiali Maxibasket, gli Azzurri Over 50 di Boni (21 pt) si sbarazzano della Croazia e volano in semifinale dove troveranno gli USA

19.07.2013 09:35 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
E' sempre SuperMario Boni
E' sempre SuperMario Boni

(Mario Natucci da Salonicco) - La nazionale azzurra Over 50 si sbarazza con facilità della Croazia (72-34) e vola alla semifinale, in programma sabato, dove affronterà la forte squadra degli Usa.
  Contrariamente alle attese, la Croazia si è rivelata avversaria poco consistente. Per di più era assente fra gli slavi Ciutura, il giocatore più forte, sicché Piero Montecchi e compagni hanno potuto dominare in lungo e in largo. Dopo 8 minuti gli italiani conducevano 16 a zero. Gli slavi si sono scontrati con la ormai proverbiale difesa azzurra di marca Bucci, si sono incartati e hanno perso fiducia. Chiuso con punteggio di 20 a 3 il primo quarto, gli azzurri hanno accennato a tirare i remi in  barca, consentendo ai nostri avversari un accenno di reazione. Non l’avessero mai fatto. Coach Bucci ha ordinato il time-out, ha alzato la voce e ha preteso concentrazione e attenzione. Come in ogni allenamento, perché ormai la partita con i croati ha assunto presto le caratteristiche di un allenamento.
 Tutti i giocatori si sono alternati in campo e hanno avuto così modo di ripassare gli schemi predisposti.  Fra le cose buone che gli azzurroni hanno mostrato prendiamo in primo luogo la difesa, che verrà buona sabato quando affronteranno la formazione a stelle e strisce, vista in azione contro la Serbia. In secondo luogo abbiamo apprezzato la buona forma fisica di tutti gli elementi. Oltre al solito Mario Boni, ancora una volta sopra i 20 punti, si sono messi in luce Tirel e Solfrini, precisi in attacco e puntuali  ai rimbalzi; Carera è stato un efficace intimidatore d’area; Montecchi e Schiavi hanno condotto con autorità la squadra. Mentasti, impiegato a lungo assieme a Boni, gli ha concesso spazio in attacco.
  Contro gli Stati Uniti sabato in  semifinale sarà tutt’altra musica. Gli americani, ben piazzati atleticamente, hanno mostrato una bella varietà di schemi vincendo la gara contro la Serbia (71 a 61) senza strafare. Sarà una semifinale difficile, inutile nasconderlo L’Italia dovrà battersi con grande intensità per spuntarla.
La partita sarà trasmessa in streaming Tv sul sito www.maxibasketballtessaloniki2013.gr  col commento di Maurizio Casaletto.
Ecco il tabellino degli azzurri: Schiavi 5, Ceccarelli 2, Mentasti 6, Acerbi 4, Montecchi 4, Solfrini 10, Tirel 15, Tortù, Carera, Ponzoni 3, Boni 21, Cefis,
mario natucci