LBA - Prime condanne per la rissa tra tifosi al PalaDozza del 2018

27.10.2020 10:19 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Prime condanne per la rissa tra tifosi al PalaDozza del 2018

L'ormai famosa rissa avvenuta il 22 aprile 2018 fuori dal Paladozza tra sostenitori varesini e tifosi della Virtus Bologna (e in cui venne accoltellata una persona) ha segnato un capitolo decisivo della sua storia. Al termine del processo il giudice Stefano Levoni ha sentita la ricostruzione dei fatti con la quale il PM Rossella Poggioli ha accusato gli ultrà lombardi di essere scesi dalle proprie auto con spranghe e manganelli, e abiti per renderne difficile l’identificazione per cercare il contatto con gli spettatori locali che uscivano al termine della gara. Così ha comminato 16 condanne, tutte con rito abbreviato, e 12 assoluzioni. Lo scrive stamani Il Resto del Carlino, che ricorda come non è ancora finita, almeno per il primo grado. Rimangono ancora, dei 38 imputati iniziali, altri 10 che hanno scelto la strada del dibattimento.