A2 Femminile - Il Jolly Livorno torna alla vittoria contro l'High School Lab

08.12.2019 11:58 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Il Jolly Livorno torna alla vittoria contro l'High School Lab

Finalmente vittoria. Sofferta, agognata, ottenuta di fatto nell’ultima frazione di gioco, ma vittoria doveva essere ed è stata. Così si interrompe una striscia negativa che andava ormai avanti da settimane, e le ragazze allenate da Marco Pistolesi mettono due punti di importanza capitale ‘in cascina’, allontanando l’ultima piazza in classifica, quella che significa retrocessione diretta. La gara contro le giovani dell’ High School Lab, come detto, e’ stata tutt’altro che una passeggiata; anzi nel primo quarto le ‘virgulte’ ospiti dettano legge, trovano ottime conclusioni da fuori, difendono forte impedendo a Livorno di sviluppare il proprio gioco in attacco. Il 6-17 della sirena, sembra annunciare un’altra serata da dimenticare, tipo Ponte Buggianese. L’allenatore mescola le carte, inserisce Maffei che da una piccola scossa, mette dentro qualche punto, e mantiene la barca in linea galleggiamento. Il rendimento di Roma cala, e con una tripla di Ceccarini,l’Acli va al riposo con soli due punti da recuperare (24-26). Sembra che l’inerzia sia definitivamente cambiata, ma non è così: perché al rientro l’High school dimostra di avere forza e talento, e non cede un millimetro alle avversarie, neppure quando con un canestro da sotto di Vanin toccano il primo vantaggio 34-33. Trovano le forze per segnare ancora e chiudere la frazione in vantaggio (34-35).Ma a questo punto devono cedere: il Jolly, è un pugile più esperto, e trova quei colpi che all’improvviso spediscono l’antagonista al tappeto. Tripalo veste i panni del leader e ne mette sei di fila, e Collodi ne piazza altri due che in batter d’occhio spediscono Livorno avanti 42-35. Il parziale dell’ultimo quarto (15-6), conduce al 49-41 finale.

Una menzione speciale per Tripalo (che ha giocato con una mano dolorante) e Collodi, trascinatrici nella fase decisiva, Simonetti impagabile in fase difensiva e Maffei, preziosa quando l’aria era piuttosto pesante.

Le parole del coach: “ Una vittoria dal valore importante, da morale. La crescita della squadra deve essere più netta, lavorare meglio durante la settimana. Occorre fare un passo avanti, da molti punti di vista. L’esordio di Vanin ?E’ stato positivo, una mano ce l’ha data. Ora dobbiamo capire bene come poter sfruttare al meglio il suo potenziale fisico”.

Tabellino.

Jolly Acli Basket: Vanin 3, Ceccarini 6, Maffei 7, Bindelli, Simonetti 3, Orsini 4, Tripalo 18, Collodi 6, Sassetti, Lucchesini 2, Mandroni, Nannipieri. All. Pistolesi. Vice Puntoni-Betti.

High School: Logoh 1, Blasigh 11, Ronchi 15, Varaldi 5, Susca, Braida 1, Volpe 2, Arado, Savatteri 2, Keshi, Medeot, Resolina 4.       All. Adamoli