A2 F - AndrosBasket formato Coppa Italia: Campobasso battuta

08.01.2018 11:50 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 85 volte
A2 F - AndrosBasket formato Coppa Italia: Campobasso battuta

Agile vittoria per AndrosBasket Palermo, che al PalaMangano liquida la pratica Magnolia Basket Campobasso con un 59-47, mantendo il vantaggio dal primo all’ultimo minuto.

Una partita, la prima del 2018, che per le palermitane si è rivelata meno sofferta di quanto consigliasse la vigilia, in gran parte per la grande applicazione e concentrazione mostrata: contro un’avversaria dall’indubbia cifra tecnica, Palermo ha fatto vedere miglioramenti importanti su ogni aspetto preparato da coach Coppa durante il break, specie in difesa e a rimbalzo, dando segnali che autorizzano a guardare con ottimismo al futuro.

La partita vede subito AndrosBasket alternare la ricerca delle lunghe alle sortite fuori dall’area di Russo e Miccio: Verona e poi Prėskienytė dai liberi completano l’8-0 d’inizio match, interrotto solo da due punti di Di Gregorio. Palermo fa un pregevole lavoro nel contenere le lunghe di Campobasso (Reani, Dzinic e Di Costanzo mettono assieme solo otto punti, con sei palle perse), che fa fatica ad aprire la scatola col tiro da fuori. Russo e Ferretti portano la squadra di casa sul 13-4 dopo i primi 10’, chiaramente a senso unico.

Nel secondo periodo Campobasso prova a sfruttare tutta la sua profondità, chiusi i principali terminali offensivi si va da Ciavarella che risponde con cinque punti in fila (17-12), ma AndrosBasket ogni volta che attacca le esterne dal palleggio fa danni alla difesa molisana: in più, nella fase finale del periodo s’iscrive al match Miccio, che inizia a bruciare la retina con triple e tiri dalla media. Sua la magia sulla sirena del secondo quarto per il 32-20, in risposta al break di Campobasso propiziato da Dentamaro.

La partita, giocata molto sotto ritmo, non cambia tenore nella seconda metà, in cui anzi Palermo rientra dagli spogliatoi sempre più “sul pezzo”. In particolare convince l’abnegazione difensiva e il buon lavoro a rimbalzo (46-29 e una sensazione di controllo totale sotto il tabellone), mentre in attacco Miccio si accende con due triple e una serie di giocate pregevoli. Un appoggio di Carrara su una buona combinazione tra lunghe dà alle siciliane il +17 (42-25). Sempre la giocatrice classe ‘97 sulla sirena finale del terzo quarto firma il 46-30 che tiene a distanza le campobassane.

L’ultimo quarto vede AndrosBasket tirare un po’ il freno, non a caso la Magnolia prova a rientrare aggrappandosi soprattutto a una mai doma Ciavarella (suo il canestro del 47-38). Dopo qualche passaggio a vuoto Palermo torna però a giocare con aggressività, attaccando in uno contro uno le esterne avversarie: arrivano canestri preziosi o tiri liberi che aiutano a mantenere il margine, accompagnati sempre da un apprezzabile lavoro difensivo. Nel finale per AndrosBasket c’è anche il tempo di far assaggiare un po’ di campo a Cerasola, alla seconda presenza stagionale: il match termina 59-47, per Palermo è la decima vittoria stagionale.

Oltre che il risultato piace però la sostanza: senza particolari pressioni, vista la qualificazione alla Coppa Italia già acquisita nella giornata di ieri, è arrivata una prova concentrata, sicura, da gran squadra. Segnali importanti da dare anche nel prossimo match, in casa della forte Progresso Bologna: in palio la terza piazza in campionato.

 

AndrosBasket Palermo-Magnolia Basket Campobasso 59-47

AndrosBasket Palermo –  Russo 18 (8/10, 5/8, 0/4), Ferretti 5 (1/2, 2/8, 0/1), Miccio 21 (3/5, 5/13), Verona 6 (2/2, 2/9), Prėskienytė 5 (3/4, 1/4); Carrara 4 (2/10), Ferrara, Riccobono, Cerasola, Bonura ne, Casiglia ne. All. Coppa, Vice: Giordano.

(T2: 15/44, T3: 5/18, Rimbalzi: 46, Recuperi: 8, Perse: 19, Assist: 11)

 

Magnolia Basket Campobasso – Alesiani 2 (1/3, 0/3), Di Gregorio 14 (7/7, 2/5, 1/3), Ciavarella 17 (4/6, 3/7), Reani 2 (1/5), Dzinic 3 (1/2, 1/4); Dentamaro 6 (1/1, 1/4, 1/1), De Pasquale (0/1, 0/2), Di Costanzo 3 (1/2, 0/1, 1/2), Landolfi ne, Corsetti ne. All. Sabatelli, Vice: Filipponio, Anzini.

(T2: 11/30, T3: 5/17, Rimbalzi: 29, Recuperi: 8, Perse: 20, Assist: 7)

 

Arbitri – Diego Secchieri di Venezia e Andrea Zangrando di Carbonera (TV).
NOTE
Parziali: 13-4, 19-16 (32-20), 14-10 (46-30), 13-17 (59-47).

Falli: AndrosBasket 18 – Campobasso 19. Tiri liberi: AndrosBasket 14/18 – Campobasso 10/12.

Top statistiche AndrosBasket: Rimbalzi Verona 10, Falli subiti Russo 6, Recuperi Miccio 3, Plus/Minus Miccio/Verona +13.