A1 Femminile - Battipaglia sconfitta in casa della Sicily By Car Palermo

08.12.2019 22:19 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A1 Femminile - Battipaglia sconfitta in casa della Sicily By Car Palermo

A Palermo, nell'incontro valevole per la nona giornata del campionato di Serie A1 Femminile, nuova e pesantissima sconfitta per la O.ME.P.S. Givova Battipaglia che, dopo un buon primo tempo, crolla nella ripresa al cospetto di una Sicily By Car Palermo che coglie due punti pesantissimi in chiave salvezza. Ora, la situazione di Battipaglia (ancora ferma a quota 0 in classifica) è a dir poco drammatica. Il finale, al PalaMangano, è di 80-57.
La cronaca.
L'inizio di partita è molto intenso. L'alta posta in palio non solo non blocca le due squadre, anzi ... le spinge a fare del proprio meglio. Lo spettacolo ne guadagna, perché Palermo e Battipaglia si fronteggiano a viso aperto. Il primo quarto scorre lungo i binari di un sostanziale equilibrio per i primi 8 minuti. Negli ultimi 2 minuti, poi, la O.ME.P.S. Givova dà il primo strappo del match chiudendo la prima frazione, con merito, avanti di 4. Il 12-16 che chiude il primo periodo porta la firma di Ciabattoni, la migliore finora con ben 9 punti all'attivo.
Il secondo quarto non parte benissimo per Battipaglia che, anche a causa di qualche sbavatura difensiva, concede tanti punti alle padrone di casa, specie dalla distanza. Lo smarrimento ospite dura poco: la O.ME.P.S. Givova torna immediatamente in partita e risponde colpo su colpo a Palermo. Cooper da una parte, Tagliamento e Sasso dall'altra, provano a mandare in fuga le rispettive squadre, ma senza riuscirci. Palermo e Battipaglia restano attaccate facendo pregustare un secondo tempo bello ed equilibrato come il primo. All'intervallo lungo, la Sicily By Car è avanti di 1 (35-34).
Il secondo tempo, però, non sarà equilibrato come il primo. Il buon inizio di terzo quarto (0-5 di parziale con punti tutti a firma Houser) sarà anche l'ultimo momento di splendore per una O.ME.P.S. Givova Battipaglia che, a quel punto, d'improvviso, si spegne. Palermo ne approfitta immediatamente e, grazie ad una splendida Miccio, autrice di un terzo quarto mostruoso, va in fuga: al 28', la Sicily By Car è avanti di 9 (52-43). E non è finita. Nel finale della frazione, torna a brillare Cooper. Battipaglia, di contro, si è spenta completamente. Al 30', Palermo è sul +15 (58-43). 
Battipaglia non c'è più. Nell'ultimo quarto, Palermo, in fiducia e sull'onda dell'entusiasmo, dilaga. La O.ME.P.S. Givova letteralmente sprofonda e non solo nel match. L'80-57 finale è solo la punta dell'iceberg. Il vero e preoccupante naufragio di Battipaglia è quello in una classifica che, dopo 9 giornate, la vede ancora ferma a quota 0 punti. Domenica, contro Torino, una gara da ultima spiaggia. In caso di ulteriore sconfitta, la retrocessione in A2 diventerebbe difficilmente evitabile.

SICILY BY CAR PALERMO
Russo 3, Flores Costa 7, Cooper 26, Miccio 11, Gatling 12, Manzotti 3, El Habbab 2, Cupido 16, Verona, Caliò N.E., Malara N.E., Nwachukwu N.E. Coach: Coppa.
O.ME.P.S. GIVOVA BATTIPAGLIA
Nori 4, Galbiati 9, Tagliamento 11, Houser 13, Ciabattoni 9, Cremona 1, Montiani, Sasso 10, Gomez, Opacic, Mazza. Coach: Orlando.