A1 F - Nell'anticipo Lucca vince e diverte, dominata Broni

10.12.2017 09:15 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 92 volte
Fonte: Ufficio Stampa Le Mura Lucca
A1 F - Nell'anticipo Lucca vince e diverte, dominata Broni

In un PalaTagliate infreddolito per problemi al riscaldamento dell’impianto ci pensano le ragazze di coach Barbiero a scaldare il clima con una prestazione convincente e continua sui 40 minuti.
Le ospiti giunte a Lucca prive del pivot americano Lee sono una copia sbiadita della squadra riuscita a battere le campionesse di Italia all’esordio stagionale, ma forse, sono proprio le biancorosse ad aver assimilato i dettami tecnici del coach dopo 3 mesi di allenamenti insieme, cosa che non poteva essere riuscita ad inizio torneo con così tanti cambi estivi.

La cronaca
Primo quarto tutto delle ragazze di coach Barbiero con Drammeh che apre le danze (7 punti) e Crippa che guida l’allungo (8 punti) fino al 23-7 di fine primo quarto. Ma in generale è una Gesam Gas & Luce che convince per il gioco corale con 6 ragazze a referto.
Il secondo quarto è più fisico con Broni che ci prova con l’aggressività, ma le biancorosse non indietreggiano e anzi allargano il divario grazie ad un parziale finale da 7 a 0 targato Roberts-Striulli. Proprio di Striulli il canestro più spettacolare della serata, una tripla allo scadere che fissa il punteggio di metà partita sul 43-22.
Alla ripresa non cambia la musica, Lucca troppo in palla per una Broni giunta al PalaTagliate in versione rimaneggiata ma non da far pensare ad un tracollo del genere. Roberts banchetta sotto canestro (10 punti nel solo terzo quarto), Crippa è un fattore sui due lati del campo, le rotazioni di Barbiero sono implacabili, ogni ragazza che entra sul parquet è capace di dare qualcosa di importante.
Il quarto decisivo si trasforma in una passerella biancorossa dove Udodenko (positiva la sua prova a rimbalzo) trova praterie per aggiustare il tabellino dei punti personali arrivando addirittura a quota 18, migliore della partita. Alla sirena il tabellone è inequivocabile 84-46 per la Gesam Gas & Luce.
A fine partita coach Barbiero è raggiante “Abbiamo fatto sembrare facile una partita che non lo era affatto. Broni ha provato a mettere intensità sul parquet noi siamo stati bravi a pareggiarla e per lunga parte della gara a superarla. Questo è un campionato dove se non giochi le partite con attenzione e determinazione rischi, noi stasera abbiamo interpretato alla grande la partita e il risultato lo dimostra. Sono principalmente contento per le ragazze che si stanno allenando alla grande e che grazie a prestazioni del genere sono stimolate ancora a fare meglio”.
Un plauso particolare a Nicolodi, sostituta di Udodenko durante la sua assenza “Nicolodi è una giocatrice che sa dare equilibrio, io credo che i quintetti necessitino di equilibri, lei è brava anche ad entrare dalla panchina e mettere ordine nel nostro gioco”.
L’ultimo pensiero va alla prossima gara “Battipaglia in casa è una squadra insidiosa e credo che la sconfitta su quel campo di Venezia sia la testimonianza. Dovremo giocare per vincere, come abbiamo fatto stasera, altrimenti ogni partita può cambiare direzione e presentare i suoi rischi.”

Gesam Gas & Luce Lucca – Pf Broni 93 84-46 (23-7; 20-15; 19-12; 22-12)
Gesam Gas & Luce Lucca: Melchiori 5, Battisodo 6, Striulli 7, Tognalini 4, Drammeh 13, Roberts 16, Crippa 11, Brunetti, Nicolodi 4, Udodenko 18. All. Barbiero
Pf Broni 93: Moroni, Pavia ne, Bonasia 6, Wojta 12, Ravelli 10, Castello 8, Baldan ne, Premasunac, Fusani 1, Gatti 9. All. Sacchi