ACB - Le società spagnole bocciano la riforma del campionato pro-EuroLeague

14.09.2019 13:21 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
ACB - Le società spagnole bocciano la riforma del campionato pro-EuroLeague

I club spagnoli impegnati in EuroLeague, con l'aumento del numero di partecipanti e di relative gare di regular season, avevno chiesto alla ACB un alleggerimento del campionato Liga Endesa per gestire meglio i propri impegni senza la riduzione delle squadre partecipanti (attualmente 18).

Come riferisce El mundo deportivo, ci sarebbe stata una riunione di tutte le squadre in assemblea non ufficiale e il progetto è stato bocciato, ricevendo solo i voti favorevoli di Real Madrid e Baxi Manresa. La formula sarebbe consistita nella riduzione da 34 a 30 partite, ma così non tutte le squadre avrebbero affrontato due volte la stessa avversaria.

Il sistema sarebbe così complicato che anche i club hanno difficoltà a spiegarlo. Inoltre, avrebbe generato situazioni poco sportive come per il Casademont Zaragoza, che dopo la sua impresa di finire quarto nel 2019 avrebbe smesso di giocare in casa contro le teoriche quattro peggiri squadre in classifica, il che avrebbe chiaramente danneggiato la sua stagione sportiva.