LIVE EL - Nigel-Hayes e il Fenerbahçe vincenti su una Olimpia Milano in ripresa

LIVE EL - Nigel-Hayes e il Fenerbahçe vincenti su una Olimpia Milano in ripresa
© foto di SAVINO PAOLELLA

Seconda settimana di doppio confronto in EuroLeague della stagione (su sette in calendario), che l'Olimpia Milano gioca in casa affrontando le due formazioni turche. dopo la pesante battuta d'arresto con l'Anadolu Efes, stasera al Mediolanum Forum giunge dunque il Fenerbahçe di Itoudis, capolista dopo nove round della classifica di regular season. La squadra arriva direttamente da Montecarlo, dove ha battuto l'AS Monaco senza Bjelica e Pierre. Stasera il primo dei due sarà certamente ancora assente. Per l'EA7 solito quartetto di assenti dell'ultima settimana: Baron, Datome, Shields, Tonut. Palla a due ore 20:30.

Diretta testuale.

4° quarto - C'è lo 0-4 del Fener in apertura che pare mettere un sigillo sul match. Booker commette un tecnico, Hall realizza i quattro liberi relativi, si ricomincia. Il play di riserva Hazer va a segno, Hall risponde con una tripla 55-64 con 7'57". Guduric e Booker strappano un altro 0-4. Due liberi di Hall e Melli contraccambiano il 4-0. Tripla a seguire per Hayes-Davis, e Messina con 5'33" chiama timeout sul 59-71. Due liberi di Motley, e tripla di Mitrou-Long 62-73 al 35'. Hayes-Davis è incontenibile, però e mantiene il +13. Mitrou-Long accorcia da due; quarto fallo di Motley in attacco, che si infortuna pure, ma si riprende subito. Con 3'10" Hall scrive -9 e Itoudis chiama il timeout. Guduric realizza da sotto lo schema disegnato dal coach, Luwawu-Cabarrot mette due liberi. La persa di Mitrou-Long e il contropiede di Motley danno il senso dei titoli di coda. Il fallo di Ricci in attacco con 1'28" per i liberi di Hayes-Davis sono 13 di scarto. Sottomano di Luwawu-Cabarrot, poi Ricci manda in lunetta il solito Hayes-Davis 1/2. Hall riscrive il -10 Olimpia, poi più nulla. Finisce 72-82.

Olimpia Milano - Fenerbahçe Istanbul 72-82. Boxscore: 18 Mitrou-Long, 16 Hall, 15 Luwawu-Cabarrot, 7p+6r+3as Melli per l'Olimpia; 22 Hayes-Davis, 11 Guduric, 9p+4r+6as Calathes per il Fenerbahçe.

Il commento: Non c'è la vittoria, ma ci sono quei segnali necessari per riscattarsi dalla brutta figura di due giorni fa. Addirittura si riesce a far tremare a lungo, lavorando sul cuore come chiedeva Messina, ma agendo sugli equivoci con dei quintetti chiari (si capirà poi l'esclusione di Brandon Davies andando a recuperare DeShaun Thomas come un quattro), un Devon Hall rinfrancato, ma anche prendere atto di un Kyle Hines da 12' che oggettivamente non ce la fa più. Manca un mastino in difesa (Hayes-Davis ha fatto il bello e cattivo tempo, per tacere di Calathes), Luwawu-Cabarrot ha avuto un ottimo impatto, mancano i punti dei lunghi. Perfino l'atteggiamento di Messina in panchina è diverso, senza isterismi e senza insulti gratuiti (i labiali televisivi sono stati impietosi nel passato). Se le tensioni nello spogliatoio si canalizzano in amniera corretta, c'è ancora tempo per salvare la stagione, nonostante il pessimismo del coach.

3° quarto - Dopo 29" il canestro di Calathes del -3. Inizio spigoloso, tre falli in 2' del Fenerbahçe. Baruffa su un rimbalzo tra Melli e Hayes-Davis, l'italiano viene punito con un antisportivo, il suo terzo. L'11 del Fener fa 1/2 in lunetta -2. Calathes firma la parità con 7'30". Luwawu-Cabarrot da due, sorpasso di Hayes-Davis con una tripla, ma la guardia francese fa 41-40. Terzo fallo di Pangos (che apre infortunarsi alla caviglia) su un Calathes abbastanza padrone del match con 6'23". Tripla di Guduric e infrazione di passi di Motley che evita la fuga della squadra turca. Calathes allunga da due 41-45 al 25'. Mitrou-Long da tre riavvicina Milano -1, ma arriva il quarto fallo di Melli. Timeout Fenerbahçe sul 2+1 di Motley. Mitrou-Long accorcia, poi fallisce la tripla del sorpasso. Un paio di minuti di errori delle due squadre, comprese due triple per Milano, con 2'15" Hayes-Davis fa +4 e Guduric dall'angolo +7. timeout Messina sul 46-53 con 1'52". Luwawu-Cabarrot ai liberi 2/3. Hazer fa tutto da solo e realizza, seguito da Edwards 1/2 48-56. Ultimo minuto, con il fallo in attacco di Thomas e 50". Hayes-Davis raccoglie due liberi con 7,1" a terminare alcune incertezze in campo, ed è +10. Hines si fa il campo palleggiando e alal fine si prende una stoppata da Nigel-Hayes 48-58 al 30'.

2° quarto - Hayes-Davis e Hines aprono il secondo quarto; Jekiri torna a-4, assist di Mitrou-Long a Thomas. Dalla persa di Hayes-Davis il Fenerbahçe va in barca e prende un parziale esaltante per l'Olimpia e il pubblico del Forum. Parziale che le triple di Mitrou-Long e Hall esaltano quanto la schiacciata in contropiede di Melli al 15' (35-19 12-0) chiuso da Booker con 4'23". Itoudis tira fuori dalla panchina Birsen che mette la tripla del 35-24, con Messina che prende il timeout con 3'36". Anche a Milano si vede fischiare i tre secondi all'attaccante, poi Calathes lasciato libero mette la tripla con 2'20". altra attacco dell'EA7 a vuoto, timeout Messina. Wilbekin ruba palla a vola in contropiede, il break 0-10 viene chiuso da Voigtmann, ma quasi sulla sirena Wilbekin si mette in proprio e segna una tripla d'autore 37-32 al 20'. Primo tempo molto intenso dell'Olimpia, un bell'atteggiamento del gruppo e l'affetto incondizionato del pubblico.

1° quarto - Il discusso Kevin Pangos apre la serata con una tripla, Brandon Davies non è in quintetto. Motley e la tripla di Wilbekin per il sorpasso del Fenerbahçe 3-5. Meli accorica con un libero, poi Voigtmann opera il controsorpasso. Il break continua con la tripla di Luwawu-Cabarrot e al 5' 9-5 è Itoudis a chiamare il timeout. Olimpia presente, e per nulla vittima destinata. Il francese aggiunge due per l' 8-0 di parziale. Entra anche Thomas, nella sua posizione preferita da "4". Booker con 4' muove il tabellino ospite. Melli segna dalla media prima di andare a riposarsi, Jekiri e 1/2 di Guduric per il 13/10 con 2'20". Mitrou-Long si fa notare con la tripla. Hayes-Davis scrive due, ma Alviti scrive tre e Milano va sul +7 con 1'11". Edwards stecca, Mitrou-Long taglia l'area e punta il canestro con successo +9. Jekiri sfrutta un misunderstandings della difesa dell'EA7 per un provvidenziale 2+1. Al 10' 21-15.

Tempo della partita: warm up.

Lo shootaround verso l'ora di pranzo per l'Olimpia Milano e per il Fenerbahçe.

La sera del 23 novembre il Fenerbahçe di Polonara si è allenato al Forum di Assago.