Rieti passa di forza a Fondi

20.10.2013 00:33 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: uff stampa npc rieti
Rieti passa di forza a Fondi

La terza giornata del campionato DNB celebra una NPC colma di riposte positive alle domande del dopo Senigallia, risposte che parlano di un gioco di squadra pulito, fluido e aggressivo.

Ferma in difesa e decisa in attacco, la NPC si impone fin dai primi minuti di gioco, scavando un solco sempre più profondo. Un Giampaoli in grande spolvero, autore di ben 23 punti in 17 minuti (2/2 da due punti, 6/12 da tre e 1/1 ai liberi con 3 rimbalzi difensivi) suona la carica degli amarantocelesti a cui, tra tutti, il giovane Mascagni risponde prontamente con 5/7 da tre punti.

All’intervallo lungo Rieti è in vantaggio di 26 punti (32-58), ma entra negli spogliatoi con il play titolare infortunato. Giampaoli, purtroppo, riscendendo dal balzo di un tiro da fuori area appoggia sul piede di un difensore che si era fatto troppo sotto e storce la caviglia. Dovrebbe trattarsi di una distorsione, ma solo gli accertamenti medici a cui da domani si sottoporrà l’atleta sapranno dare un esito certo.

Musso, Granato, Benedusi, Caceres e Ferraro inaugurano la seconda parte della gara dove la NPC è brava a gestire il vantaggio. I ragazzi in parte allentano la tensione, ma non perdono la concentrazione, le rotazioni si ampliano: c’è spazio per tutti.

Col passare dei minuti i padroni di casa, grazie anche ad un ottimo Lilliu, recuperano parte dello svantaggio, ma restano sempre troppo lontano dai leoni amarantocelesti che stasera ruggiscono prepotenti.

La gara termina sul 72-89, con molta soddisfazione e una discreta preoccupazione per gli infortunati che ora sono due: Giampaoli e Scodavolpe.

“Sono soddisfatto – afferma coach Luciano Nunzi – per la risposta della squadra in tutto quello che non era andato a Senigallia. Abbiamo dimostrato che possiamo giocare in modo pulito, far circolare la palla fluidamente e costruire buoni tiri. La difesa ha lavorato bene, alla fine della terza frazione avevamo incassato solo 50 punti, in attacco siamo stati molto positivi. Abbiamo disputato un primo tempo super, Giampaoli non si è risparmiato e Mascagni che è stato molto bravo, ha capito quello che serviva alla squadra, interpretandolo in maniera positiva. I tre lunghi Feliciangeli, Caceres e Ferraro hanno dato un grande contributo recuperando ben 20 rimbalzi, tuttavia è limitativo parlare dei singoli, la prestazione è stata concreta da parte di tutti. La partita era insidiosa, anche perché venivamo dalla brutta prestazione della scorsa domenica, ma devo dire che le risposte ci sono state tutte. Ora speriamo di recuperare gli infortunati in tempi brevi”.

Tabellini. NPC Rieti. Biasich 2, Feliciangeli 4, Granato 3, Caceres 5, Ferrraro 10, Ponziani, Musso 13, Mascagni 16, Giampaoli 23. All. Nunzi

Virtus Fondi. Di Manno, Pietrosanto 14, Romano 2, Cappiello 9, Lilliu 32, Di Rocco 4, Gattesco 4, Porfido, Refini, Di Marzo. All. Di Fazio