NBA - 10 anni fa i Knicks smontarono una squadra per Carmelo Anthony

22.02.2021 22:57 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - 10 anni fa i Knicks smontarono una squadra per Carmelo Anthony

Carmelo Anthony aveva giocato i suoi primi sei anni di professionismo NBA con la maglia dei Denver Nuggets, quando prima della deadline di dieci anni fa chiese alla dirigenza - che intendeva rinnovare tutto il roster - di essere ceduto. Il 22 febbraio 2011 fu conclusa la trade con i New York Knicks.

Per fare lo scambio, i Knicks smontarono una squadra mandando in Colorado Wilson Chandler, Raymond Felton, Danilo Galinari, Timofey Mozgov , tre selezioni del Draft e 3 milioni di dollari in contanti!

La strada opposta fu percorsa (a parte "Melo") da Chauncey Billups, Selden Williams, Anthony Carter e Renaldo Balkman. Di quella vicenda ne ha aprlato lo stesso Melo nel podcast di Adrian Wojnarowski.

Alle trattative si presentarono molte franchigie ma non i Knicks che arrivarono per ultimi. C'erano Utah Jazz, i Los Angeles Lakers, e i Brooklyn Nets (Melo ebbe un colloquio anche con il proprietario russo Prokhorov).

Anthony diventò una icona nella Grande Mela riuscendo a portare New York ai playoff per tre anni di fila, una cosa che non succedeva da un pezzo.

Adesso sta vivendo una terza "giovinezza" con la maglia di Portland. E nell'ultima off season si è parlato di un ritorno ai Knicks.