Serie B - Virtus Pozzuoli al successo sulla Partenope S. Antimo

05.12.2020 22:16 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Virtus Pozzuoli al successo sulla Partenope S. Antimo

La Virtus Bava Pozzuoli vince il derby con la Partenope Sant’Antimo e bagna l’esordio in campionato con un successo. Una partita non iniziata bene per i gialloblù con un primo quarto da dimenticare, mentre, sono il secondo e terzo parziale a regalare il successo ai ragazzi di coach Gentile. Una vittoria che porta la firma del gruppo dove hanno giganteggiato i tre piccoli: Balic, Savoldelli e Caresta che hanno realizzato 45 dei 70 punti totali in tre. Bene sotto i tabelloni la prova di Mavric che ha arpionato 11 rimbalzi e la grinta difensiva di Bordi. Il primo canestro della gara è un tiro dal pitturato di Cantone. Parte male la formazione flegrea con la Partenope Sant’Antimo che al 2′ si porta sul +7 (0-7). I puteolani soffrono le marcature degli avversari e trovano il primo canestro dopo 3’09” con Bordi da sotto. Il back-court gialloblù cerca di prendere per mano la squadra per riportarla sotto ma dopo il 6-12 al 7′ con Balic subiscono nel finale un break di 5-0 concluso da Milosevic che consente agli ospiti di chiudere 6-17 al 10′. Caricati a dovere i flegrei nel secondo quarto entrano con un piglio diverso piazzando un parziale di tempo di 24-14. Il canestro sembra stregato dal perimetro per entrambe le squadre con Carnovali che infila la prima tripla al 15′ (12-23). A questo punto la Virtus con orgoglio trova il -7 con Mavric (16-23) costringendo coach Patrizio a chiamare il time out. La cabina di regia di casa cerca spesso i suoi lunghi con Kushchev che realizza il -5 al 17′ (20-25). La Partenope Sant’Antimo risponde per le rime, Pozzuoli però non ci sta e trova la sua prima tripla della gara con Caresta al 19′ (27-29). Lo imita sulla sirena Bordi, su assist di Savoldelli, chiudendo il match a metà gara sul 30-31. Nel terzo periodo Pozzuoli trova subito con Caresta il canestro del sorpasso (32-31), con Dri che riporta con una tripla di nuovo avanti gli ospiti. A questo punto salgono in cattedra Savoldelli e Caresta per i puteolani che piazzano un break di 11-0, chiuso da una tripla di Bordi che porta la Virtus sul 43-34 al 27′ costringendo il tecnico ospite a chiamare il time out. Rientrati in campo Carnovali e Cantone piazzano un contro-break 7-0 che riporta a -2 gli ospiti (43-41). Ma i flegrei sospinti da Balic, Savoldelli e Mavric chiudono il terzo parziale sul 51-41. Quando, poi, nell’ultimo quarto Gaye piazza la schiacciata del +12, massimo vantaggio per la Virtus (53-41), i gialloblù sembrano allentare la presa mantenendo, comunque, a debita distanza la Partenope Sant’Antimo. I ragazzi di coach Gentile si affidano soprattutto ai suoi due play Balic e Savoldelli. Gli ospiti hanno una reazione nel finale con un parziale di 10-3 che al 39′ riapre il match (63-59). Negli ultimi sessanta secondi Pozzuoli trova i punti dalla lunetta dei suoi due registi che mettono in cassaforte la vittoria per 70-64. Si ritorna in campo mercoledì sul parquet di Valmontone contro la Real Sebastiani Rieti.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-GEKO PARTENOPE SANT’ANTIMO 70-64

VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 19, Gaye 4, Mehmedoviq, Kushchev 4, Savoldelli 14, Lurini, Mavric 9, Caresta 12, Testa ne, Birra ne, Bordi 8, Spinelli ne. All. Gentile

PARTENOPE SANT’ANTIMO: Milojevic 11, Dri 9, Milosevic 14, Ratkovic, Carnovali 10, Sabbatino, Cantone 10, D’Aiello ne, De Meo ne, Vangelov 5, Sergio 5, De Marca ne. All. Patrizio

ARBITRI: Roca di Avellino e Correale di Atripalda