Serie B - Una buona Vigevano batte Oleggio e vince il “Trofeo Ivan Zaru e Luca Bellardi”

09.09.2019 10:26 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Una buona Vigevano batte Oleggio e vince il “Trofeo Ivan Zaru e Luca Bellardi”

Buona prova per la ELACHEM che, nonostante i numerosi ed importanti infortunati, nella serata di Sabato riesce a battere una completa, seppur giovane, MAMY.EU OLEGGIO MAGIC.

Sono tre le assenze forzate per la Squadra di Coach PIAZZA; dopo ROSSI (problema muscolare) e PASSERINI (micro frattura al setto nasale), infatti, nei minuti iniziali dell’amichevole disputata nei giorni scorsi a CREMONA si è dovuto fermare anche BRIGATO per una botta al ginocchio.
Gli esami clinici effettuati nei giorni successivi hanno purtroppo confermato il timore che si dovesse intervenire sul menisco.
Nella giornata di martedì, infatti, Kevin BRIGATO verrà operato dal Dott. Massimo MIGLIAVACCA (Primario del Reparto di Ortopedia e Traumatologia presso l’Ospedale Civile di Vigevano).

Lo Staff Tecnico gialloblù ha, dunque, dovuto convocare tre dei quattro Ragazzi “aggregati” dal Settore Giovanile di CAT BASKET VIGEVANO.
Si tratta di Victor KAHNT, Cristian LION e Raffaele ROSA (tutti e tre Classe 2003) che sono andati ad aggiungersi al “decimo uomo” delle ELACHEM, Ottavio MARTINOLI (Classe 2000).
Va detto che, nonostante la giovane età, i quattro ragazzi non hanno tradito emozione, anche nonostante il numeroso pubblico presente al PalaBasletta per il tradizionale appuntamento  con la “Festa dell’Orgoglio Ducale” (giunta alla IX edizione), ed hanno fornito nel complesso un’ottima prova a supporto dei “titolari”.

Oltre alla bella “cornice di pubblico” dovuta alla manifestazione organizzata, come ogni anno, dal Gruppo ULTRAS VIGEVANO ’07, la partita aveva anche il fascino di affrontare, questa volta da avversari, ben tre dei protagonisti della “Perfect Season” (Campionato di Serie C Gold 2017/2018) culminata con la promozione in Serie B dopo ben 38 vittorie consecutive su altrettante partite.
Parliamo, ovviamente, del Capitano di quella Stagione, ovvero Andrea PILOTTI (al secondo anno con la maglia biancorossa di OLEGGIO), al quale si sono aggiunti quest’anno anche Daniele BENZONI e Fabio GRUGNETTI.

Venendo alla cronaca della partita, OLEGGIO parte forte e quasi annichilisce sia i gialloblù in campo che quelli sulle gradinate del PalaBasletta.
Tuttavia, nella seconda parte del 1° Quarto la ELACHEM rintuzza piano piano il proprio svantaggio nei confronti degli “Squali” piemontesi e chiude la frazione con solo 2 possessi di distacco.

Nel 2° Quarto VIGEVANO riesce a rimettere avanti la testa e, nonostante il sostanziale equilibrio, arriva al riposo lungo con 3 punti di vantaggio sugli avversari.

E’ nel 3° Quarto che la ELACHEM, con un parziale di 29-19, indirizza il risultato per la vittoria gialloblù, chiudendo la frazione in vantaggio di 13 punti.

Nell’ultimo Quarto il distacco a favore dei Ragazzi di Coach PIAZZA cresce superando anche i 16 punti, salvo poi venir riacciuffati sul pareggio a pochi minuti dalla fine, tanto da far temere ai molti presenti l’eventualità di un “Overtime”.
Negli ultimi 5 minuti, invece, i gialloblù allungano nuovamente le distanze, mettendo al sicuro il risultato.

Nel finale Coach PIAZZA concede la giusta passerella a tutti i giovani componenti della Squadra, schierando un quintetto composto dal solo MAZZUCCHELLI (e BERETTA poi) a far da “chioccia” ai quattro “millennials”.

L’incontro termina con il pubblico che canta e festeggia come in Campionato e con Capitan VERRI che alza il Trofeo (dedicato alla memoria dei giovani Tifosi gialloblù Ivan ZARU e Luca BELLARDI) consegnato dall’Assessore allo Sport di VIGEVANO, Andrea CEFFA.