Serie B - L'Amatori nelle Marche per un match fondamentale

03.02.2018 20:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 57 volte
Serie B - L'Amatori nelle Marche per un match fondamentale

L'Amatori fa rotta su Porto Sant'Elpidio per iniziare quel percorso che dovrà portarla, domenica dopo domenica, nelle zone altissime del girone C.  La compagine del presidente Di Fabio viene da tre sconfitte nelle ultime quattro partite: un risultato amaro ma comunque accettabile vista la forza delle avversarie e gli infortuni patiti. Ora è arrivato è il momento di tornare davvero a fare punti, per provare a mettere in serie un filotto di vittorie. Dopo il difficile impegno di domenica, si tornerà immediatamente in campo: mercoledì sera Pescara ospiterà il derby tra i biancorossi e il Teramo Basket 1960.

 

L'Amatori ha offerto una buonissima prova contro Recanati, anche se questa non è bastata per ottenere i due punti. Gli errori del terzo quarto (e i meriti degli avversari) non possono mettere in secondo piano le note positive: un gioco fluido che ha coinvolto tutti gli interpreti sul parquet, l'ottima prestazione di Leonzio, il rientro definitivo di Bedetti e le fiammate di Masciarelli.  Il giovane talento classe 1998 pescarese, in realtà, è ancora in dubbio in vista della prossima partita, ma ha dimostrato ancora una volta l'immenso potenziale che ha a disposizione. Anche se in questo campionato le partite facili non esistono, è evidente che aver già incontrato le tre corazzate del campionato e vedere la luce in fondo al tunnel degli infortuni permette all'Amatori di avere grande fiducia in vista del rush finale della regular season. Con un occhio al mercato.

 

Tornare a vincere non sarà semplice, perchè la Malloni Basket Porto Sant'Elpidio è una compagine molto attrezzata per raggiungere i playoff. Coach Domizioli ha dato già dall'anno scorso un'impronta solida alla sua squadra, che non realizza tantissimo ma concede davvero poco agli avversari; proprio una prestazione di questo tipo ha caratterizzato l'ultima partita, vinta 66-48 contro Teramo. I marchigiani hanno recentemente inserito nel roster un giocatore importante come Lovatti, che affianca Navarini in cabina di regia. Il top player della squadra è forse Maggiotto, in dubbio per un problema al gomito. L'altro faro della squadra è Simone Zanotti, altissima ala che unisce al suo fisico un'ottima mano. Cernivani, Torresi e Romani sono i giocatori di categoria che garantiscono buon rendimento. Piccone comanda una pattuglia di under di talento che poche squadre nel girone hanno a disposizione, dove spiccano anche Cinalli e Bravi.

 

Coach Rajola presenta così la partita: "è una gara importante: guardando ai risultati, non veniamo da un buon momento dopo aver perso tre delle prime partite del 2018. Partite sicuramente difficili, ma avremmo voluto fare di più. Guardando a trecentosessanta gradi, devo essere sincero: non sono scontento delle prestazioni che hanno accompagnato questi risultati e ora è il momento di tornare a vincere e faremo di tutto per raggiungere l'obiettivo. Porto Sant'Elpidio è a due punti da noi, è un'ottima squadra che si è rinforzata con Lovatti, giocatore che in serie B spesso ha fatto la differenza. Masciarelli non è al meglio, difficilmente sarà sul parquet, noi cercheremo comunque di dare continuità alle prestazioni ottenendo, stavolta, a ogni costo, i punti in palio".

 

Appuntamento alle 18:00 a Porto Sant'Elpidio per l'incontro tra i locali e l'Amatori. L'associazione Amici della pallacanestro Pescara ha organizzato un pullman che porterà in trasferta i tifosi ospiti: una bella iniziativa per far sentire il sostegno dei tifosi anche lontano dal palazzetto di casa. Sabato 3 febbraio, intanto, in serie C Silver, la società sorella dell'Amatori, Pescara Basket, sarà di scena in trasferta a Torre De' Passeri per sfidare la Torre Spes. Due trasferte difficile ed emozionanti che il pubblico adriatico si potrà gustare in questo weekend cestistico. Mercoledì si torna subito in campo: Grosso e compagni ospiteranno il Teramo Basket 1960, in cerca di punti pesanti per la zona playoff. Il campionato sta entrando davvero nel vivo.