Serie B - Confermati al Basket Mestre Marco Lazzaro e Marco Bonesso

18.07.2019 23:08 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Confermati al Basket Mestre Marco Lazzaro e Marco Bonesso

Il capitolo delle conferme comincia da Marco Lazzaro e Marco Bonesso, due dei pilastri della passata stagione che vestiranno la casacca del Vega Mestre anche in serie B. Entrambi in biancorosso da un anno, hanno contribuito in maniera determinante all’ottimo cammino dei Grifoni sino alla finalissima playoff.

Marco Lazzaro, centro classe ‘92 di 198 cm, ha iniziato il suo campionato solo nel girone di ritorno, complice l’infortunio al ginocchio dell’annata sportiva precedente: mezza stagione, tuttavia sufficiente ad entusiasmare i tifosi. Il numero 12 biancorosso ha chiuso la C Gold 2018/19 con 12.9 di media in 23 partite disputate, deliziando i sostenitori mestrini con schiacciate e una grinta con pochi eguali. “Personalmente sono contento di ritrovare la serie B, non vedevo l’ora. Lo ritengo un campionato importante, con un livello molto più alto della C Gold ed avversari forti. Il nostro girone sarà composto da molte squadre attrezzate, per cui all’inizio potremmo incappare in qualche passo falso. La cosa importante sarà non perdere la fiducia e superare nel minor tempo possibile lo scotto del salto di categoria. Con sacrificio ed il giusto entusiasmo i risultati arriveranno”.

Marco Bonesso, invece, alla prima stagione in pianta stabile in prima squadra, ha sorpreso tutti per personalità e classe, ritagliandosi via via uno spazio e una considerazione sempre maggiori all’interno delle rotazioni di coach Volpato. Per il nostro play/guardia classe 1999, le statistiche 2018/19 riportano 6.6 punti di media in 37 gara giocate. “Quest’anno in serie B- dice Bonesso- avrò la possibilità di confrontarmi con un campionato di livello ancor più elevato della scorsa C Gold. Qui a Mestre, per esperienza, posso dire che le cose vengono fatte bene, per puntare in alto: la stessa ambizione che ho io, ma ancor prima della mia crescita individuale mi interessa che tutta la squadra possa ritagliarsi un ruolo importante nel prossimo campionato. Questo è il mio obiettivo principale”.