Coppa Italia B - Dopo 18 anni, il ritorno della Pallacanestro Roseto

01.04.2021 15:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Coppa Italia B - Dopo 18 anni, il ritorno della Pallacanestro Roseto

Torna in Coppa Italia Roseto, e lo fa dopo ben 18 anni dall’ultima apparizione nell’allora Serie A, stagione 2002/03 con Phil Melillo in panca, mentre per la Coppa Italia di B dobbiamo andare ancora dietro, stagione 1997/98, proprio con Tony Trullo in panchina con la vittoria finale della competizione e poi promozione in A2. Liofilchem che è tornata ad allenarsi da meno di una settimana dopo l’isolamento fiduciario imposto dalla Asl a causa di tamponi positivi al covid 19 all’interno del gruppo squadra: morale però alto perché la Coppa Italia dà sempre stimoli importanti anche se la condizione fisica non sarà al 100%. 

Per quanto riguarda il roster, non partirà alla volta di Rimini Edoardo Di Emidio, assenza pesante quindi per coach Trullo che però potrà contare sul ritorno di Jacopo Lucarelli, indisponibile nelle ultime due gare di regular season con Montegranaro e Teramo.

Di seguito le parole di coach Trullo e capitan Ruggiero alla vigilia del match.

Tony Trullo   – “  Siamo innanzitutto molto contenti di essere alla competizione e grande merito a società e squadra di essere arrivati secondi in regular season. Un forte abbraccio però lo vorrei mandare a Fabriano, che sta vivendo un momento difficile a causa dei casi covid in squadra. Arriviamo non al meglio alla sfida con Piacenza a causa della situazione covid che abbiamo passato e stiamo pian pianino recuperando la forma ottimale. Sicuramente è una manifestazione importante, a cui ho partecipato e vinto proprio con Roseto, speriamo di ben figurare anche se l’avversario sarà molto ostico.

Antonello Ruggiero – “ Abbiamo colto questa opportunità che ci ha dato LNP cercando di onorare al massimo l’impegno. Ci aspetterà una sfida difficile, Piacenza è una squadra che sta facendo molto bene dall’inizio della stagione, sono primi nel loro girone ed hanno giocatori importanti per la categoria: noi arriviamo da un periodo delicato, fermi da quasi 20 giorni, stiamo cercando innanzitutto di recuperare chi non è stato bene ultimamente e poi ovviamente daremo il 100% sul parquet.”

Curiosità: ex di turno Andrea Pastore, nella stagione 2018/19 in maglia Bakery. E proprio con la canotta piacentina segnò 32 punti a Roseto nel match poi vinto dai biancazzurri per 101-100. L’altro ex è Duilio Birindelli, con Roseto per due stagioni nella Massima Serie dal 2003 al 2005.

Lo starting five di coach Campanella dovrebbe prevedere in cabina di regia l’ex Orzinuovi Marco Perin, oltre 15 punti di media con il 67% da tre belle ultime tre gare, nello spot di guardia l’oriundo di grande esperienza Juan Sebastian Vico, califfo della categoria con un passato importante in B, il terzo esterno sarà Marco Planezio, giocatore fisico da oltre 11 punti a gara, sotto le plance l’under Lorenzo De Zardo, scuola Treviso che sta segnato 13,4 punti con quasi 7 rimbalzi, e Micheal Sacchettini, 11 punti con 6 rimbalzi. Dalla panchina occhio alla profondità piacentina: il classe 2000 Udom si sta ritagliando sempre più minuti, Pedroni, insieme a Czumbel,  dà minuti a Perin e Vico, con Duilio Birindelli chiamato a fare il jolly tuttofare.

Il match sarà visibile in diretta sulla piattaforma LNP Pass e su MS Channel, canale 814 bouquet Sky.