A2 - Scafati è costretta a deporre le armi contro Casale ( 66 a 75 )

La squadra di coach Ramondino sbanca pure il pala Mangano e si conferma prima nel girone proprio davanti agli scafatesi.
22.04.2018 21:29 di Carmine Sorrentino  articolo letto 686 volte
Un rammaricato Santiangeli
Un rammaricato Santiangeli

Casale ha sbancato il palaMangano ( 66 a 75) conservando la testa della classifica e affronterà, nel primo turno dei playoff la Termoforgia Jesi, mentre Scafati, nonostante la sconfitta resta al secondo posto ed affronterà la Bondi Ferrara dell'ex Fantoni.

Sabato avevamo detto che per la Givova Scafati sarebbe stato molto difficile sovvertire il risultato della gara d'andata e stasera, senza Spizzichini e con un Lawrence non certo al meglio, la cosa è diventata un'impresa impossibile.

Ad onor del vero, anche Casale aveva un'assente eccellente : Aleksandar Marcius. Il croato manca ormai da una quindicina di gare ma coach Ramondino ha saputo gestire al meglio le rotazioni riuscendo così a mantenere la prima posizione nonostante l'importantissima assenza.

Veniamo comunque alla gara.

Alla palla a due Perdichizzi manda in campo Lawrence, Romeo, Santiangeli Ammannato e Sharrod a cui Ramondino contrappone Tomassini, Martinoni, Sanders, Cattapan e Bellan.

Fin dall'inizio Casale ha fatto capire agli scafatesi che per segnare avrebbero dovuto sputare sangue mentre sul fronte offensivo, Martinoni (7) , Sanders (7) e Tomassini (4) segnano con una certa regolarità. Proprio Martinoni dopo 9 minuti dà a Casale il massimo vantaggio della frazione, +12 col tabellone che segna 11 a 23.

Poi due liberi di Lawrence e uno di Stefano Spizzichini fissano il risultato della prima frazione sul 14 a 23.

All'inizio delle ostilità una tripla di Crow e un canestro di Stefano Spizzichini portano la Givova a -4 ma 5 punti del solito Martinoni ricacciano indietro gli scafatesi (19 a 28 ) che non demordono ribattendo colpo su colpo fino a quando Santiangeli e Sherrod improvvisano un mini parziale di 7 a 0 che porta la Givova fino a -3 ( 30 a 33 ) . Alla fine due canestri di Sanders intervallati da uno di Spizzichini fissano il risultato della prima metà gara sul 32 a 37.

Al rientro in campo gli scafatesi sembrano più in palla trascinati da un Lawrence molto più reattivo e concreto che capitalizza in contropiede un paio di palloni rubati.

Gli scafatesi sono sempre lì e una tripla di Crow a 2 minuti da fine frazione riporta i campani a -3 (49 a 52). Ci pensano poi Denegri con una tripla e Tomassini a dare un vantaggio più ampio a Casale al suono della penultima sirena ( 49 a 57 ).

Fino a questo momento coach Ramondino è riuscito a giocare la gara che aveva impostato durante tutta la settimana: gran difesa e punteggio basso.

L'ultima frazione ha visto gli scafatesi buttare nella mischia tutto il loro orgoglio. Hanno tentato, con un colpo di coda finale, almeno di vincere la gara ma dopo essere arrivati fino al -2 con una schiacciata prepotente di Sherrod (66 a 68), hanno poi dovuto deporre le armi di fronte ad un canestro dell'intramontabile Blizzard e 5 punti di un implacabile Sanders che hanno fissato il risultato sul 66 a 75 finale.

MVP : senza ombra di dubbio l'MVP è stato Jamarr Sanders, uno sempre nel vivo del gioco e che, nonostante i 24 punti segnati, si è fatto sentire soprattutto in difesa. Bravissimo !

Hanno arbitrato la gara i signori: Enrico Bartoli di Trieste, Giacomo Dori di Mirano (VE) e Marco Pierantozzi di Ascoli Piceno.

Givova Scafati - Novipiù Casale Monferrato 66-75

Parziali (14-23, 18-14, 17-20, 17-18)

Givova Scafati: Andrew Lawrence 13 (4/8, 1/5), Nicholas Crow 13 (1/2, 3/4), Brandon Sherrod 11 (4/8, 0/0), Gabriele Romeo 10 (2/5, 2/2), Marco Santiangeli 9 (1/2, 2/9), Stefano Spizzichini 8 (2/6, 1/1), Marco Ammannato 2 (1/3, 0/2), Emanuele Trapani 0 (0/0, 0/0), Andrea Esposito 0 (0/0, 0/0), Vincenzo Pipitone 0 (0/0, 0/0), Gabriele Spizzichini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 15 - Rimbalzi: 27 3 + 24 (Brandon Sherrod Marco Ammannato 8) - Assist: 13 (Andrew Lawrence 6)

Novipiù Casale Monferrato: jamarr Sanders 24 (6/7, 3/4), Niccolò Martinoni 14 (5/8, 1/2), Giovanni Tomassini 10 (5/10, 0/1), Davide Denegri 8 (0/3, 2/4), Luca Severini 7 (2/3, 1/3),Brett alan Blizzard 7 (2/6, 1/3), Fabio Valentini 3 (0/0, 1/6), Riccardo Cattapan 2 (1/3, 0/1), Simone Bellan 0 (0/2, 0/2), Aleksandar Marcius 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 6 - Rimbalzi: 37 8 + 29 (Niccolò Martinoni 10) - Assist: 13 (Brett alan Blizzard 4)

La gara sarà proposta in differita da TVOggi ( canale 71 in Campania ) Lunedì prossimo alle ore 15:00 e Martedì alle ore 21:00