LBA - La Virtus Bologna scappa e non si fa riprendere da Varese

24.10.2020 22:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - La Virtus Bologna scappa e non si fa riprendere da Varese

La sfida numero 165 tra la Pallacanestro Varese e la Virtus Bologna va in scena all'Enerxenia Arena questa sera alle ore 20:30. I felsinei cercano la vittoria esterna dopo quella in Coppa, che li ha rilanciati. Dal canto suo Varese vuole tornare alla vittoria dopo le battute d'arresto. Non si lamentano particolari assenze nelle due formazioni.

1Q - Bello strappo della Virtus in avvio 0-4, con Scola che risponde da tre; Weems allunga ma Scola, di nuovo da tre, pareggia 6-6 al 3'. Velocità e qualche palla persa vivacizzano la gara, Andersson e Adams segnano dall'arco, poi con 6'08" Scola fa 1/2 ai liberi. Ricci entra dal lato debole e porta il +1 Virtus su assist di Markovic. Bologna strappa di nuovo con Abass e Adams e Bulleri chiama timeout. Al rientro Jakovics indovina dall'angolo la bomba per il 13-15. Teodosic gioca in proprio ma Douglas da tre vale il -1. Pajola va con due liberi realizzati, botta e risposta con l'eterno Scola, Ferrero da tre che chiude un altro minibreak 0-4 per poi andare in lunetta con 1'09" e il pareggio a quota 23. Ripartono Teodosic e Pajola con due triple in serie, ruzzier sulla sirena fallisce il colpo 23-29. 6/9 da tre per Varese nel quarto.

2Q - Jakovics mette due liberi in apertura, Varese sembra in ripresa e arriva a -1 30-31 dopo 2'30". Ciqnue punti di Teodosic per un altro strappo bianconero 0-7 chiuso da Ruzzier ma la Virtus dilaga con un parziale importante per il 32-47 al 17'. Scola torna a segnare ma la fuga è concreta, con Abass a segno due volte e due liberi di Hunter. Un libero di Strautins fissa il 39-53 all'intervallo.

3Q - Douglas in lunetta e Gamble aprono le marcature della ripresa. Ricci e Scola si scambiano le triple 44-58 al 22'; l'argentino aggiunge quattro punti gazie anche a una buona difesa che recupera palloni con 6'23" 48-58. Scola sente la fatica ma Varese sembra recuperare l'abbrivio. Morse per lui, Teodosic fa l'assist a Hunter, ma Strautins con il 2+1 per il nuovo -9. Apprezzabile fatica biancorossa per trovare soluzioni di tiro senza Scola in campo, ma Hunter dalla media non fallisce un tiro comodo. Douglas mette un gioco da tre punti con le sviste di Abass e Adams 54-62 con 3'44". Pajola penetra e scarica per Hunter (16° assist della Virtus). Due difese da 24 secondi per Bologna; ma anche la pressione sulla rimessa porta due palle a Varese. Jakovics accorcia, e la pressione provoca incertezza ai bolognesi che riperdono palla con 2'10" 56-64. Gamble in lunetta con 88 secondi alla fine del quarto, 2/2; De Nicolao accorcia da sotto ma due azioni dopo manda Teodosic in lunetta +10. Dove si accomoda Strautins 60-58.

4Q - Quarto fallo di Scola dopo 30 secondi, ma la tripla di Jakovics per il -5 scalda l'Enerxenia Arena e Djordjevic chiama timeout al 31'. Il coach gioca con Hunter e Gamble insieme, si corre ma con poco costrutto; con 7'49" Gamble muove il tabellino di schiacciata. L'americano difende bene su Scola e poi in atacco si attricca con Ferrero, senza conseguenze. Teodosic segna un canestro spettacolare 63-72; Ruzzier con 6'04" fa ripartire Varese, e subito dopo l'antisportivo di Hunter può riaprire i giochi. Invece il libero di Jakovics non viene seguito dall'azione successiva. Markovic segna quattro punti in fila, e nel mezzo ci sono due di Scola; gamble recuperail +10 ed è timeout Bulleri con 3'48". Manca lucidità ai lombardi ed energia per continuare a pressare, e Teodosic entra negli ultimi 3' con il canestro del 68-80. Jakovics accorcia su rimbalzo d'attacco ma la bomba di Teodosic infiamma l'aria e lancia la Segafredo al rush finale. Mini recupero 3-0 di Varese, e sul +10 il timeout è di Djordjevic. Dopo arrivano solo due liberi di Hunter in 2'.

Il commento: Varese deve trovare alternative di tiro quando Scola rifiata in panchina, ma deve anche trovare il modo di proteggere il ferro senza stancare il suo fuoriclasse. La Virtus vince a rimbalzo (48-35) e trova punti dai suoi lunghi. E i padroni di casa illudono nel primo quarto grazie a una prestazione balistica importante da tre. Poi possono solo inseguire.

Pallacanestro Varese - Virtus Segafredo Bologna 73-85. Boxscore: 23 Scola, 13 Jakovics, 10 Douglas, 9 Strautins, 5 Ferrero, 4 De Nicolao e Ruzzier, 3 Andresson, 2 Morse per Varese; 21 Teodosic, 13p+12r Gamble, 12 Hunter, 8 Adams, 7 Ricci, 6 Abass e Weems, 5 Pajola, 4 Markovic, 2 Tessitori, 1 Alibegovic per la Virtus.