LA NCAA autorizza anche il ritorno all'attività sportiva

31.05.2020 00:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LA NCAA autorizza anche il ritorno all'attività sportiva

Dopo la sospensione della stagione regolare della NBA, anche la NCAA aveva deciso di fermare tutto, e quindi di annullare il "March Madness" . Due mesi e mezzo dopo, come le grandi leghe professionistiche, le autorità universitarie hanno svelato un piano di risanamento .

In tutto il paese, gli atleti che lo desiderano, a seconda delle regole della loro università, possono recarsi nel loro campus e l'NCAA ha fissato il 1 ° giugno come nuovo inizio delle attività sportive.

Saranno i calciatori a riprendere per primi gli allenamenti nei campus dall'8 giugno, con l'obiettivo di iniziare la stagione all'inizio di settembre.

Come nella NBA, si tratta di pratica volontaria ed essenzialmente di accesso alle strutture universitarie. Ogni università è impegnata a testare atleti, allenatori e personale e a mantenere misure di distanza sociale. La NCAA indica di seguire le raccomandazioni delle autorità sanitarie pubbliche.

Uno ad uno, le università riveleranno quindi il loro calendario agli studenti-atleti e, ad esempio, la Carolina del Nord ha indicato che i calciatori e i giocatori di basket possono riprendere dal 12 giugno. All'Università dell'Arizona, sarà il 15 giugno, ma solo per i calciatori.