Lega A - OriOra Pistoia sconfitta dignitosamente dalla Leonessa Brescia

Germani Basket Brescia 86 - OriOra Pistoia 74
08.12.2019 15:36 di Alessandro Palandri   Vedi letture
Lega A - OriOra Pistoia sconfitta dignitosamente dalla Leonessa Brescia

Apertura di giornata con il match di mezzogiorno che vede protagonista la OriOra Pistoia ospite sul parquet della Germani Basket Brescia. Per i Biancorossi problemi di rotazione con il centro titolare Brandt non disponibile per questa gara. Per la Leonessa Brescia fa il suo esordio in campionato il neo acquisto Ojars Silins.

1

Parte forte la Germani Basket Brescia con un parziale di 6-0 in due minuti costringendo Coach Carrea già al primo timeout. Cain su tutti dimostra la sua fisicità sotto canestro. In attacco la OriOra Pistoia dovrà sistemare qualcosa per riuscire a segnare. Al rientro dal mini break la storia non cambia e i padroni di casa continuano a trovare punti facili di fronte ad una difesa Biancorossa non proprio attenta. I primi due per la OriOra Pistoia li segna Johnson con un bel semi gancio da centro area. Punteggio sul 10-5 dopo quattro minuti di gioco con ancora Johnson ad andare a referto con la tripla dal lato debole. Con due bei canestri da tre punti, prima con il solito Johnson poi con D’ Ercole, la OriOra Pistoia riaggancia Brescia sul 15-11. Non ci stanno i padroni di casa reagendo di squadra e di carattere imponendosi ancora una volta con un parziale netto di 10-3. La prima frazione si conclude sul 28-19 grazie alla tripla da otto metri di Petteway. Germani Basket Brescia che ha già messo un bel distacco sulla OriOra Pistoia, che dovrà riagganciare la partita già dal prossimo quarto di gioco.

2

Apre la frazione la OriOra Pistoia con Della Rosa in appoggio per il 28-21. Sembra avere più carattere in attacco la formazione Toscana, trovando un parzialino iniziale di 5-0 che sommato al finale del primo quarto arriva ad un positivo 10-0. È il solo Cain che sblocca il punteggio di Brescia: 30-26 dopo tre minuti di gioco e Pistoia di nuovo in gara. Una bella partita quella proposta fin qui dalle due squadre che tentano lo strappo ad ogni possesso decisivo. Si va al timeout chiamato da Coach Esposito sul 38-33 e quattro minuti da giocare prima della pausa lunga. Al rientro dal mini break Brescia con quattro punti di fila per il 42-33, mentre Pistoia si affida alle giocate singole di Petteway e Salumu che però in questo fine secondo quarto non hanno proprio la mano calda che servirebbe alla OriOra. Vantaggio Leonessa di nuovo sul più undici grazie ai tiri liberi concessi da qualche fischio di troppo e la bella tripla di Sacchetti dalla punta. Pistoia reagisce sul finale con il bel canestro sulla sirena con il solito buzzer beater di Terran Petteway da centro area in sospensione. Si va al riposo lungo dunque sul 48-39 per la Leonessa Brescia.

3

La OriOra Pistoia con un buon avvio di secondo tempo si porta sul 48-43 con i liberi di Petteway e la rubata e canestro di Dowdell. Brescia in difficoltà nei primi due minuti e Johnson ancora a segno per la OriOra: 50-46. La compattezza e determinazione di una squadra come quella di casa non si fa certo attendere molto e il vantaggio in solo tre minuti torna sul più dieci (56-46): Vitali e Abass si impongono su i diretti avversari mentre Pistoia sbaglia qualche canestro di troppo da sotto canestro. Brescia sempre in vantaggio e in controllo della gara, tiene i Biancorossi a distanza. Un antisportivo fischiato a Della Rosa su Sacchetti spezza un po’ il ritmo dei compagni. Si conclude infatti la terza frazione sul 62-53 con Brescia determinata a chiudere il match nei primi minuti dell’ ultimo quarto e Pistoia che invece vuole cercare di giocarsela fino agli ultimi secondi. 

4

Bel canestro da tre punti per la Leonessa Brescia e canestro da sotto per un inizio concreto e deciso. Non ci sta la OriOra Pistoia che risponde con un contro parziale di 4-0 con due penetrazioni nel mezzo alla difesa dei padroni di casa: 56-46. Per la OriOra Pistoia miglior realizzatore della gara fin qui, Justin Johnson con 19 punti. Troppo basse però le percentuali al tiro da due punti per i Biancorossi: 33% da due punti contro il 56% di Brescia. Segni non molto positivi dagli uomini di Coach Carrea che sulle gambe vedono scappare la Germani sul 69-57 a metà ultima frazione, con le belle giocate di squadra. Una buona notizia però arriva dal conteggio falli di Brescia e del bonus esaurito con ancora quattro minuti e mezzo sul cronometro; potrebbe dunque approfittare di questo vantaggio tattico Pistoia per riagganciare la partita proprio negli ultimi minuti come da copione. Molto fermo però l attacco di Pistoia che non continua a sparare a caso da tre punti incassando contropiede e triple dall’ altra parte, sprofondando sul meno quindici (78-63). La schiacciata di Lansdowne in contropiede 82-67 mette il punto su questa partita di fronte ad una OriOra Pistoia ormai piegata sulle gambe letteralmente e con poche speranze. Finale di gara con il punteggio di 86-74.

La OriOra Pistoia in questa partita di mezzogiorno ha saputo mettere in difficoltà più volte una squadra blasonata come la Germani Brescia. Un applauso va dunque a tutta la squadra e staff per l’ impegno costante e la determinazione messa in campo, con anche buone giocate di squadra. 

MVP: DeAndre Lansdowne con 20 punti.

PARZIALI: 28-19, 20-20, 14-14, 24-21.

Germani Basket Brescia: Zerini 3, Warner 2, Abass 13, Cain 12, Vitali 16, Laquintana 6, Lansdowne 20, Dalcó, Silins 2, Guariglia, Moss 4, Sacchetti 8. 

OriOra Pistoia: Mati, Della Rosa 2, Petteway 13, D’ Ercole 3, Quarisa, Salumu 21, Landi 3, Dowdell 5, Johnson 21, Wheatle 6.