EuroLeague - Spanoulis mette la tripla decisiva e l’Olympiacos batte l’Efes a domicilio

L'Olympiacos aggancia il CSKA in vetta alla classifica
22.12.2017 20:36 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 304 volte
EuroLeague - Spanoulis mette la tripla decisiva e l’Olympiacos batte l’Efes a domicilio

Al termine di una gara poco spettacolare e dal basso punteggio (58-61), l’Olympiacos (11-3) supera l’Efes (ultimo con un record di 3-11) a Istanbul nonostante un brutto avvio di quarto periodo. I turchi, dopo un pessimo primo tempo, mettono la testa avanti nel corso dell’ultima frazione, ma perdono le speranze a causa delle triple decisive di Papapetrou e Spanoulis (12 punti, 4 rimbalzi e 4 assist). Ai padroni di casa non basta un Simon da 17 punti.

L’Efes sfigura nel primo quarto con solo 9 punti a segno (contro i 17 dell’Olympiacos) e rimane a -8 anche all’intervallo lungo (25-33). I greci, trascinati da Roberts e Thompson, sono molto compatti in difesa e approfittano dell’1/10 da tre e delle 6 palle perse della compagine turca.

Istanbul, nel terzo quarto, rosicchia un paio di punti importanti (39-45) e cresce sotto ogni punto di vista. Il momento giusto per aggredire i Reds avviene nel quarto periodo, iniziato con un parziale di 11-2 (molto bene McCollum e Simon). L’Efes è quindi in vantaggio di 4 a 3 minuti dalla fine, ma Papanikolaou non trema dalla lunetta e Papapetrou infila la tripla del +2 (54-56) Olympiacos. Infine, Simon pareggia i conti dalla lunetta e Spanoulis chiude i giochi con una “bomba” delle sue a 1 minuto dalla fine: 56-59 il punteggio. Vincono i greci 58-61.