EuroLeague - Il Real Madrid espugna l'arena dello Zenit S. Pietroburgo

04.03.2021 19:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroLeague - Il Real Madrid espugna l'arena dello Zenit S. Pietroburgo

Il Real Madrid trova una bella partenza con Deck e Tavares nella tana con pubblico - peraltro composto - del Sibur Arena dello Zenit e chiude sul 13-24 il primo quarto. In generale la formazione spagnola tiene nel secondo quarto mentre Pangos cerca di riorganizzare il gioco. Ponitka e Poythress sono attivi, il Real controlla 29-38 all'intervallo.

Nella ripresa S. Pietroburgo alza l'intensità così che cala la percentuale da tre degli ospiti. Poythress e Hollins cominciano a dettare legge, Ponitka pareggia a quota 38 dopo 2', lo Zenit asfissia e lentamente prende supremazia. Tavares non è più servito, Deck mette un libero 49-47 poi negli ultimi 100 second nove punti in fila di Billy Baron fanno lo strappo 58-52 al 30'.

Finora di fatto assenti Laprovittola e Carroll entrano in azione per il 62-60 al 33'. Hollins e Causeur avanzano il tabellino, partita apertissima 64-62 al 35'. Deck pareggia 66-66 con 3', Baron piazza la tripla ma ancora Deck e poi Laprovittola per il sorpasso +1 blancos con 1'45". Tavares, con quattro falli, stoppa Poythress, palla al Real. Tavares schiaccia ma sbaglia l'aggiuntivo, però Causeur fa 2/2 +5. Anche Ponitka fa 2/2 con 18 secondi alla sirena. Laprovittola aggiunge il libero della vittoria: lo Zenit continua a non aver mai battuto il Real in EuroLague.

Zenit S. Pietroburgo - Real Madrid 71-75. Boxscore: 14 Pangos, 12 Baron, 11 Pythress, 10 Ponitka per lo Zenit (16-11); 16 Tavares, 15 Deck, 8 Alocen per il Real (17-11).