LIVE EuroCup - Trento chiude terza, battuta da Gran Canaria in una partita non bellissima

16.12.2020 21:40 di Martino Parise Twitter:    Vedi letture
LIVE EuroCup - Trento chiude terza, battuta da Gran Canaria in una partita non bellissima

L'Herbalife Gran Canaria va a caccia del primo posto matematico nel girone in casa della Dolomiti Energia Trento.

Bianconeri col roster al completo, ma partono meglio gli ospiti che chiudono il primo quarto sul +10 (12-22).

Primi punti della seconda frazione dopo quasi 120", con un contropiede che vale all'ex varesino Okoye un 2/2 dalla lunetta. Si alzano le percentuali grazie a due triple a testa, all'and-one di Williams e allo spettacolare tap-in volante di Okoye (27-36), che mantiene il ruolo di protagonista e trova la doppia cifra ancor prima dell'intervallo. Browne chiude monopolizzando in negativo l'attacco trentino, autore di appena 30 punti nel primo tempo, mentre la terza bomba personale di Shurna e un'entrata di puro atletismo di Slaughter portano gli ospiti a quota 46.

Un rapido minibreak riavvicina Trento dal -18 al -14, con l'occasione del -11 su una tripla aperta sbagliata da Morgan, poi pasticcia con Browne e Forray prima del canestro pesante di Slaughter che restituisce il +16 agli ospiti (37-53). Seconda parte di quarto con qualità e percentuali bassissime, molteplici palle perse e lo scarto che, di conseguenza, non cambia troppo: è 42-54 al 30esimo.

Dopo altri lunghi tratti in cui le difese hanno nettamente la meglio e nonostante Trento torni a -9 con 3/3 dalla lunetta di Maye, arrivano un paio di canestri ospiti per il 49-61, poi Williams ristabilisce il -10. Browne trova anche il -8 dalla media, ma ci pensa Beiran a chiudere i conti con due triple di seguito per il 53-67. Al 40esimo è 56-67 dopo un secondo tempo da 26-21 in favore dell'Aquila.

Gran Canaria, pur senza gli infortunati Albicy e Costello, raggiunge l'obiettivo di prendersi il primo posto definitivo nel gruppo D, mentre Trento, già qualificata, ha ora la certezza del terzo posto.

Tabellino

Aquila: Browne 12, Williams 9, Forray 8, Sanders e Martin 7, Maye 6, Morgan 3, Ladurner e Conti 2.

Gran Canaria: Slaughter 18, Beiran 13, Shurna 11, Okoye 10, Dimsa 7, Balcerowski 4, Burjanadze e Stevic 2