Serie B - Per Giulianova un match delicato contro Civitanova

24.02.2018 09:59 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 71 volte
Serie B - Per Giulianova un match delicato contro Civitanova

L’Etomilu Giulianova domenica affronterà l'ultima gara casalinga prima della pausa per le Final Eight di Coppa Italia. L'avversario, in un match dall’importanza cruciale per i destini dei giallorossi di coach Tisato, sarà la Virtus Civitanova, formazione che sopravanza in classifica i giuliesi di 4 punti. Fondamentale sarebbe infatti ritrovare il successo, per restare in scia al gruppone che precede Ricci e compagni in classifica. Si tratta a tutti gli effetti dell’ennesimo scontro diretto, con la Rossella ancora sospesa proprio come i giallorossi nel sottile limbo che delimita playoff, salvezza diretta e playout. 

La formazione di coach Raffaele Rossi è in assoluto una delle compagini più esperte del girone, nonostante la recente dipartita di Gennaro Tessitore trasferitosi a Cerignola: al suo posto ha rimesso gli scarpini il fratello Mario, mantenendo inalterato il numero di cinque Over-30. Il più pericoloso tra questi è indubbiamente l’ala Coviello, che porta alla causa 16 punti e 8 rimbalzi di media ed ha chiuso in doppia cifra 21 delle 23 partite stagionali. Gli altrettanto esperti Andreani, ex della gara, ed Amoroso sono altre opzioni offensive importanti, come può esserlo dalla panchina il 21enne Alessandro Cassese. Molto importanti negli equilibri di squadra anche la fisicità di Marinelli e Vallasciani, e le qualità difensive di Felicioni che emersero anche nella gara di andata, vinta dai marchigiani 85-76. 

 

In casa Giulianova, ancora alle prese con l'infermeria piena, il lavoro settimanale è stato incentrato sull'approccio alla partita e sulla tenuta mentale e fisica per tutti i 40' di gara. I ragazzi di coach Tisato sono consci che per mantenere l'ottimo percorso casalingo di questo girone di ritorno servirà una gara attenta limitando al massimo il margine errore.

“Per come siamo messi noi adesso, come dicono gli addetti ai lavori, è una partita sulla carta che potrebbe essere proibitiva" - ha dichiarato l'assistant coach Bontà - "Io però non la vedo così perché noi se riusciamo a far la stessa partita che abbiamo fatto per i primi tre quarti a San Severo possiamo dire la nostra. Sarà una partita chiaramente da prendere con le molle. Li rispettiamo, sappiamo che sono una buonissima squadra anche se hanno perso Tessitore, ma troveranno un Giulianova carico e con una voglia matta di vincere”.

Appuntamento con la palla a due, domenica 25 febbraio alle ore 18:00 sul parquet del PalaCastrum di Giulianova (TE). Arbitrano i sigg. Mauro Barbieri e Gianluca Cassiano di Roma (RM)