Serie B - Al PalaAhrcos c'è Baltur-Bernareggio

27.01.2018 22:07 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 91 volte
Serie B - Al PalaAhrcos c'è Baltur-Bernareggio

Alle ore 19:30 di domenica, la capolista Baltur torna al Pala Ahrcos per affrontare la Lissone Interni Bernareggio. Obiettivo dei bianco/rossi è quello di conquistare la ottava vittoria consecutiva, consolidare la prima posizione in classifica e rimettere in rotazione Giorgio Piunti che, dopo la comparsata desiana, farà il suo ritorno in una gara ufficiale su suolo centese, a poco più di due mesi dalla sua ultima apparizione. Partita con l’obiettivo di far crescere i più interessanti atleti usciti dal settore giovanile dell’Olimpia Milano, con cui ha avviato recentemente una collaborazione proficua per entrambe, la Lissone Interni si è ritrovata l’anno scorso a disputare un campionato di serie C da protagonista, culminato con la promozione conquistata in una memorabile serie finale contro la più esperta (e quotata) Pavia. Allo stato attuale delle cose, Bernareggio occupa l’undicesima posizione in classifica, a sole quattro lunghezze dell’ottavo e ultimo posto utile per la partecipazione ai play-off. Quattordici sono infatti i punti raccolti dai bernareggesi in diciotto partite, figli di sette vittorie (quattro delle quali in casa) e undici sconfitte. Due sono i terminali offensivi della squadra allenata da Marco Cardani, ex Casale Monferrato e Olimpia Milano, che viaggiano in doppia cifra per punti a partita. Il primo è il capitano Davide Bossola (13.6 punti in 26’), ala di scuola Olimpia e con precedenti a Desio. Il secondo è Federico De Bettin (11.4 in 32’), playmaker anch’egli di scuola Olimpia ma con trascorsi all’Urania. Da appena un paio di settimane i brianzoli hanno inoltre inserito Lorenzo Petrosino: centro di oltre due metri e classe 1992, originario di Saronno e cresciuto a Cantù ma già visto a Racalmuto, Montegranaro e Perugia tra le altre. All’andata la Baltur sbancò la Palestra Comunale di Via Petrarca a Bernareggio col punteggio di 57-66, un risultato maturato prevalentemente nelle prime tre frazioni, in cui i bianco/rossi riuscirono ad accumulare fino a 19 punti di vantaggio grazie a Cantone (14 punti), Vico (11) e Benfatto (10). La gara di ritorno sarà diretta da Stefano Barilani di Roma e Nicola Crudele di San Secondo Parmense (PR).