ESCLUSIVA PB – BERGAMO BASKET – Coach Calvani “Salvaguardare l’equità competitiva in A2”

Continuiamo con il giro delle dichiarazioni dei coach a seguito della composizione dei gironi di A2(ancora provvisori), oggi tocca a coach Calvani della Bergamo Basket 2014...
12.08.2020 13:20 di Emiliano Latino   Vedi letture
Fonte: PIANETA BASKET
Coach Marco Calvani
Coach Marco Calvani

“Per quanto riguarda la composizione dei gironi, non è mia competenza esprimere giudizi circa l’operato di persone preposte a queste scelte: dalla composizione del calendario alla divisione delle squadre, immagino ci possa essere una revisione di quello che è stato stabilito. La mancata iscrizione di Caserta ha delineato la composizione di due gironi, uno da 14 squadre e uno da 13 e credo che, senza l’ammissione di una nuova società, diventerà complessa la gestione di entrambi i gironi, retrocessioni comprese. Potrebbero esserci ricorsi o vertenze nel finale di stagione perché qualcuno potrebbe non accettare una cosa del genere. Va salvaguardata l’equità competitiva e la Federazione credo voglia mettersi al riparo da qualsiasi situazione problematica.

Per quanto ci riguarda, è ancora troppo presto per indicare obiettivi anche tenendo conto delle altre squadre e al loro mercato ancora tutto in divenire: fino all’ultimo momento bisognerà capire gli equilibri e la forza delle squadre che andremo ad incontrare, anche in considerazione dell’ingaggio degli americani che, se di grande livello, potranno far pendere la bilancia delle ambizioni.

Ci vogliono almeno 3 partite in casa e 3 partite fuori per avere un’idea equilibrata e definita riguardo ai valori del campionato”