A2 - SUPERCOPPA: Torino alla prova del nove contro Biella

È di nuovo derby nel secondo impegno ufficiale della Supercoppa Centenario 2020: questa s alle ore 18.00 la Reale Mutua Basket Torino affronterà in casa al PalaGianniAsti la Edilnol Pallacanestro Biella.
18.10.2020 10:45 di Emiliano Latino   Vedi letture
Demis Cavina
Demis Cavina

Non passa giorno che la Reale Mutua Basket Torino non venga indicata tra le favorite, se non la favorita, di questa competizione e del campionato che inizierà tra un mese circa.  E non passa giorno che coach Cavina, nelle dichiarazioni di presentazione e commento post gara, non riconosca la forza di questo gruppo, tenendo ben saldi i piedi per terra e allontanando la pressione dai suoi.

Dopo l'irruente vittoria contro Tortona in trasferta, oggi al Pala Gianni Asti, la compagine torinese, affronta i lanieri dell'Edinol Pallacanestro Biella anch'essa vittoriosa alla prima di Supercoppa contro Jb Casale Monferrato, confermando i buoni giudizi che gli addetti ai lavori hanno affibbiato ai ragazzi di coach Squarcina. 

Quando Cavina parla di un percorso di crescita è sincero, ma sa anche molto bene che le insidie sono sempre dietro l'angolo e i giudizi cambiano come il meteo sulle applicazioni degli smartphone-"In questa anomala preparazione al campionato, con tempi dilatati, ogni occasione è buona per cercare di crescere. Inserendo situazioni tattiche diverse ogni settimana, cercando di dare alla squadra quella “camaleonticità”, che ci potrebbe servire nelle partite di campionato".

Insomma, se non è proprio una partita da dentro o fuori (chi vince mette una serie ipoteca sul passaggio alla fase successiva), la prima in casa davanti a 200 spettatori, è una prova importante che potrebbe dare ulteriore spinta e accrescere ulteriormente l'autostima di un roster comunque molto forte.

Non sarà facile, tutt'altro, perché Biella è una squadra che abbina fisicità a buona tecnica di base e coach Squarcina sta riuscendo a creare interessanti mix in tutte le zone del campo accettando anche qualche scommessa come la coppia di stranieri-Hawkins,americano con un buon tiro e il mancino serbo  Lugic, mancino serbo di 22 anni, il cui atletismo e la buona vena realizzativa dal perimetro, potrebbero fare la differenza.

I ROSTER
Basket Torino: Mirza Alibegovic, Alessandro Cappelletti, Luca Campani, Kruize Pinkins, Daniele Toscano, Ousmane Diop, Franko Bushati, Jason Clark, Lorenzo Penna, Giordano Pagani. All. Demis Cavina, assistenti Alessandro Iacozza e Carlo Campigotto.

Pallacanestro Biella: Nicola Berdini, Niccolò Moretti, Gianmarco Bertetti, Marco Laganà, Simone Barbante, Federico Miaschi, Luca Vincini, Jakub Wojciechowski, Matteo Pollone, Deontae Hawkins, Lazar Lugic. All. Iacopo Squarcina, assistenti Andrea Niccolai e Alessandro Pogliaghi.