A2 - La Givova Scafati ha una tenuta superiore all'Eurobasket Roma

16.11.2019 19:40 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - La Givova Scafati ha una tenuta superiore all'Eurobasket Roma

Scontro salvezza a Cisterna di Latina, e boccata d'ossigeno per la Givova Scafati che coglie due punti importanti in trasferta sull' Eurobasket Roma che rimane fanalino di coda con 2 punti.

E’ l’ultimo arrivato Stephens il mattatore dei primi minuti di gara, nei quali si mette in mostra con ottime giocate in ambedue i lati del campo, che valgono il vantaggio scafatese di 0-6 al 3’. La formazione capitolina reagisce subito e si affida a Taylor e Fattori, che costruiscono la rimonta (8-9 al 4’). Ci pensano poi Fanti e Loschi a firmare i canestri che valgono il primo vantaggio locale (13-11 al 6’). Alla buona lena dell’ex gialloblù rispondono però Frazier e Tommasini, che, unitamente alla velocità del gioco e ai ritmi elevati, rendono divertente ed equilibrata la contesa, con la Givova che riesce a chiudere avanti 24-25 la prima frazione.

Sulla falsariga degli ultimi minuti del primo quarto, anche il secondo periodo di gioco inizia con le due contendenti a giocarsela a viso aperto.Il punteggio si mantiene pressoché in equilibrio, almeno fino a quando l’ex Fattori centra il canestro. Poi però le stoppate del parco lunghi viaggiante e la mano calda dei suoi terminali offensivi, unitamente alla continua ricerca del gioco in transizione, consente loro si scavare un solco importante (31-39 al 15’).Taylor e Fanti, tra le fila locali,tentano di non far scappare i campani(41-42 al 19’), che però, grazie anche ad un fallo antisportivo fischiato a Chinellato, raggiungono l’intervallo avanti 43-47.

La ripresa delle ostilità è all’insegna degli extracomunitari di entrambi i quintetti, che mettono in scena una parte dei numeri del proprio repertorio personale e tengono la gara in equilibrio(50-51 al 23’). Poi però Scafati inizia a fare sul serio e, grazie ai centri di Tommasini, Rossato e il solito Frazier prova a dare uno strattone all’avversario, guadagnando per la prima volta nella partita, la doppia cifra di vantaggio(56-66 al 26’). Nonostante i tentativi di Miles e Taylor di tenere viva la sfida, la truppa gialloblù è determinata, concentrata e non si lascia sopraffare, conservando il vantaggio (bene Stephens) e chiudendo avanti 60-72 la terza frazione.

Tanti errori al tiro, da una parte e dall’altra, e ritmi più compassati caratterizzano le prime fasi dell’ultimo periodo, nel quale coach Maffezzoli schiera anche i suoi a zona, con la speranza di rosicchiare il vantaggio scafatese, che resta invece pressoché invariato(68-78 al 35’). Sale in cattedra Viglianisi e la sfida improvvisamente si risveglia tutta d’un colpo (73-78 al 36’). Ma è solo un fuoco di paglia e la riscossa locale si ferma qui, perché nei minuti a seguire gli atleti in maglia biancoazzurra si macchiano di errori ed ingenuità che li condannano alla settima sconfitta stagionale,con il punteggio finale di 82-91.

Eurobasket Roma - Givova Scafati 82-91 (24-25, 19-22, 17-25, 22-19)

Eurobasket Roma: Federico Loschi 20 (3/4, 3/7), Steve Taylor jr 19 (5/11, 1/2), Giovanni Fattori 11 (2/6, 2/4), Anthony Miles 10 (2/11, 1/5), Eugenio Fanti 10 (5/8, 0/0), Alexander Cicchetti 4 (2/4, 0/0), Kenneth Viglianisi 3 (1/1, 0/0), Matteo Graziani 3 (0/1, 1/2), Marco Maganza 2 (1/3, 0/0), Riccardo Chinellato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 23 - Rimbalzi: 43 14 + 29 (Steve Taylor jr 9) - Assist: 11 (Anthony Miles 7)

Givova Scafati: J.j. Frazier 26 (11/16, 0/6), Deshawn Stephens 15 (7/12, 0/0), Riccardo Rossato 14 (4/5, 1/5), Claudio Tommasini 12 (3/5, 1/4), Ion Lupusor 8 (0/1, 2/2), Marco Ammannato 7 (2/2, 1/3), Marco Contento 5 (1/1, 1/2), Abdel pierre Fall 2 (1/1, 0/0), Nicholas Crow 2 (0/2, 0/3), Nikola Markovic 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 20 - Rimbalzi: 34 8 + 26 (Deshawn Stephens 12) - Assist: 12 (Riccardo Rossato 4)