A2 - Il finale premia Treviglio su Capo d'Orlando

09.02.2020 15:10 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Il finale premia Treviglio su Capo d'Orlando

Il lunch match lo vince la Bcc Treviglio che contro Capo d’Orlando ottiene il quarto successo consecutivo. Vince 74-67 la formazione di Vertemati al termine di una gara combattuta ed equilibrata dove nel finale la Bcc ha mostrato la giusta freddezza per conquistare i due punti. Pacher (19) il migliore della Blu, Collins (12), Caroti (10), Palumbo (10) ed un Borra da 12 pt e 12 rimbalzi gli altri in doppia cifra.

IL MATCH

Vertemati, dopo aver celebrato la trecentesima panchina, schiera Caroti, Collins, Palumbo, Pacher e Borra. Sodini lancia immediatamente il neo arrivo Keller con Laganà, Bellan, Elmore e Mobio.

Keller apre il match, Caroti è il più attivo di una Bcc che subisce due canestri di Laganà ed è imprecisa dalla lunetta (6-9). Palumbo e Pacher colpiscono dall’arco rispondendo ad un ispirato Elmore (12-12). La Bcc esegue e trova conclusioni ad alta percentuale, la schiacciata di Borra chiude il primo periodo sul 21-19.

Borra è un fattore sui due lati del campo, il pivot realizza e dispensa assist, D’Almeida ha un buon impatto e la Blu va avanti di quattro (27-23). Le scorribande di Bellan tengono Capo a stretto contatto, match in totale equilibrio e timeout per Vertemati (32-31). A due dalla fine del secondo periodo Keller e Bellan si scontrano fortuitamente, l’italiano ha la peggio ed costretto ad abbandonare il campo in barella dopo l’intervento dei sanitari ed un lunghissimo stop al match. Dopo la pausa è un sontuoso Pacher a trascinare Treviglio al massimo vantaggio toccando quota 15 punti personali a metà gara (42-34).

Laganà è il migliore dei suoi, due bombe dell’esterno riportano Capo a due lunghezze e costringono Vertemati alla sospensione (46-44). La Bcc esce bene dal timeout , Pacher e Borra colpiscono (50-44). Rientra Reati e va subito a segno, Elmore dall’altro lato punisce un errore a rimbalzo di una Bcc che fallisce tre volte dall’arco e subisce il rientro dell’Orlandina ( 53-51). Keller schiaccia ed impatta a quota 53, Collins rompe il digiuno e il libero di Borra allo scadere manda le squadre all’ultimo stop sul 56-53.

Il quarto periodo si apre con il parziale firmato Elmore ribalta il risultato (56-59), Reati e l’ottimo Borra replicano immediatamente (60-59), finale in volata al “PalaFacchetti”. Reati dall’arco colpisce ma Keller risponde presente con l’ennesima schiacciata (64-62), la Bcc con intelligenza capitalizza dalla lunetta dove Palumbo (due volte) e Collins sono precisi e a 90” dal termine conduce 70-64. Tre generosi liberi di Elmore riportano Capo a contatto, Caroti è freddo dall’altro lato (72-67). Capo fallisce l’ultimo tentativo, il rimbalzo e i liberi di Collins scrivono la parola fine: 74-67.

BCC Treviglio – Orlandina Basket Capo d’Orlando 74-67 (21-19, 21-15, 14-19, 18-14)

BCC Treviglio: A.j. Pacher 19 (4/9, 3/5), Corban Collins 12 (2/8, 1/6), Jacopo Borra 11 (5/8, 0/0), Mattia Palumbo 10 (0/2, 2/3), Lorenzo Caroti 10 (1/1, 2/5), Davide Reati 8 (1/3, 2/6), Ursulo D’almeida 4 (2/3, 0/1), Vincenzo Taddeo 0 (0/0, 0/1), Filippo Nani 0 (0/0, 0/0), Simone Doneda 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0), Matteo Cagliani 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 35 6 + 29 (Jacopo Borra 12) – Assist: 18 (Mattia Palumbo 6)

Orlandina Basket Capo d’Orlando: Akos Keller 17 (6/9, 1/4), Marco Laganà 15 (4/11, 2/5), Jon Elmore 14 (1/7, 2/9), Jacopo Lucarelli 8 (1/1, 2/3), Simone Bellan 7 (2/4, 1/1), Yantchoue joseph Mobio 4 (1/6, 0/2), Lorenzo Querci 2 (1/1, 0/0), Andrea Donda 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Neri 0 (0/0, 0/0), Giancarlo Galipó 0 (0/0, 0/0), Uchenna Ani 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 11 / 18 – Rimbalzi: 33 7 + 26 (Akos Keller, Marco Laganà 7) – Assist: 16 (Marco Laganà 4)