NBA - I Thunder non vogliono cedere Chris Paul senza contropartita

21.08.2019 12:34 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - I Thunder non vogliono cedere Chris Paul senza contropartita

I Thunder stanno cercando di convincere tutti che Chris Paul tornerà utile al loro programma di ristrutturazione, che sarà un supporto incredibile per la maturazione di Shai Gilgeous Alexander e degli altri giovani del roster.

Secondo alcuni rapporti dagli USA, in realtà vogliono solo mantenere il prezzo il più alto possibile per quando un'altra franchigia ne avrà bisogno durante la stagione. Ricordiamo che la trattativa con i Miami Heat è sfumata perché Riley non era assolutamente intenzionato a cedere due giocatori che gli erano stati espressamente richiesti.

Oklahoma City ha accumulato un certo numero di future scelte del primo round dai Rockets e dai Clippers dopo aver scambiato rispettivamente Russell Westbrook e Paul George, ma evidentemente a Sam Presti risparmiare sul contratto top di Paul non è sufficiente (due anni e 79,9 milioni di dollari rimanenti sul suo contratto con un'opzione di 44,1 milioni di dollari per il 2021-22).