A2 Femminile - Trofeo Mirarchi, il Sanga vince la finale contro il Carugate

22.09.2019 23:22 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Trofeo Mirarchi, il Sanga vince la finale contro il Carugate

Altra rincorsa vincente del Ponte Casa
d’Aste che comincia con le marce basse ma poi regola Carugate nella
finale del trofeo Mirarchi. Per le Orange successo di chiara matrice
difensiva, con la coppia Guarneri-Toffali ( quest’ultima MVP e migliore
marcatrice del torneo) ad illuminare la scena in attacco.

LA GARA

Altro avvio complesso per il Sanga che costringe la panchina milanese
all’immediato time out sullo 0-5. Non migliora la situazione in difesa
con l’ex al curaro Maffenini che fa esplodere l’attacco delle padrone di
casa, ben 18 punti subiti nei primi cinque minuti di gara delle ospiti.
Sanga che reagisce sfruttando la verve di una scatenata Toffali,
assoluta protagonista in transizione, 30-27 all’intervallo. Dopo la
pausa lunga lo strappo del Sanga che sigilla il parziale sorretto da una
monumentale Guarneri. La lunga novarese respinge l’assalto delle
avversarie, sigilla una sontuosa doppia-doppia che ispira il parziale
decisivo, 38-48 alla penultima sirena. Nell’ultima frazione non mollano
la presa le Orange nonostante i tentativi di rientro guidati dall’altra
ex di lusso Canova. Lussana e Beretta sanno gestire i minuti finali con
sapienza nonostante la serata da dimenticare di Cicic, per la
soddisfazione di coach Franz Pinotti: “Una vittoria che dedichiamo a
Pino Mirarchi, un uomo con una grande passione per questo spesso
bistrattato basket femminile. Per questi siamo onorati di ricevere
questo trofeo dalle mani della moglie Maria. Sulla partita in parte le
note sono simili alla gara di ieri sera. Altra partenza poco reattiva ed
a cui abbiamo dovuto rimediare rialzando immediatamente intensità e
lucidità. Giocando con maggiore raziocinio abbiamo ritrovato i nostri
ritmi e le nostre certezze. Cambiata la partita, grazie alla MVP Toffali
ed al grandissimo lavoro sotto i tabelloni di Guarneri. C’è da
aggiustare abbiamo qualche leggerezza, disattenzioni da limare per
evitare possibili sofferenze nel finale”.

CARUGATE VS IL PONTE CASA D’ASTE MILANO 56-65 (22-14, 30-27, 38-48)

CARUGATE: Maffenini 21, Canova 11, Fossati e Schieppati 8, Gambarini e
Diotti 4

IL PONTE CASA D’ASTE MILANO: Toffali 22, Guarneri 16, Lussana 11,
Carrara 8, Beretta 6, Cicic 2