A2 F - A Savona la Carispezia centra vittoria e Coppa Italia

07.01.2019 00:06 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 130 volte
A2 F - A Savona la Carispezia centra vittoria e Coppa Italia

Missione compiuta: la Crédit Agricole Carispezia vince 57-74 al PalaPagnini di Savona e, grazie a questo successo, stacca il biglietto per le Final Eight di Coppa Italia. Primo traguardo raggiunto per le ragazze di coach Corsolini, che hanno avuto la meglio sulle proprie corregionali con un secondo tempo strepitoso. Cadoni sensazionale con una doppia-doppia da 17 punti e 10 rimbalzi, ma alla causa hanno contribuito anche i 17 di Templari, i 13 di Packovski e i 10 di Sarni, oltre a tutte le altre ragazze che sono scese in campo. Al termine della gara le bianconere hanno potuto così festeggiare il conquistato pass per Campobasso.
 

LA PARTITA - Il primo canestro della partita lo realizza Savona con Svetlikova, a cui la CA Carispezia risponde con 6 punti consecutivi. Da qui, però, le locali alzano l’intensità, mettendo così in difficoltà le bianconere, che si trovano a dover fronteggiare un parziale di 11-2, chiuso da un piazzato di Sarni. Irene Tosi però è scatenata e segna 6 punti consecutivi per la sua squadra, intervallati da due tiri liberi di Cadoni. Il primo quarto si chiude sul 19-14 per le locali.

Il secondo periodo vede la CA Carispezia partire con un break di 0-5, targato Templari-Packovski, che la fa impattare sul 19-19. Savona però non cala l’intensità e piazza il controparziale con Zolfanelli e Svetlikova (24-19). Nella seconda parte della frazione, le spezzine rimangono in partita grazie ai (tanti) tiri liberi, mentre le locali sprecano con uno 0/4 di Irene Tosi dalla lunetta. All’intervallo lungo, in cui spicca lo 0/7 da oltre l’arco per le bianconere, il punteggio vede Savona avanti sul 37-35.

Il terzo quarto è quello che dà la svolta al match: la CA Carispezia confeziona un parziale di 2-15 a proprio favore che la porta sul +10 alla pausa. Le bianconere sono state eccellenti in difesa, concedendo pochissimo alle savonesi e sbloccandosi da tre punti con la prima tripla di Templari. La maggiore aggressività messa in campo dalle spezzine ha permesso loro di dare la prima spallata alla partita, andando al riposo breve sul 44-54.

L’ultimo periodo vede le due squadre perdere qualche pallone di troppo, ma a beneficiare di questa situazione è proprio la CA Carispezia che, grazie a Packovski e Sarni, confeziona il parziale di 0-9 che regala il +17 (46-63) alle spezzine. Guilavogui e Zolfanelli provano ad accorciare ma cinque punti consecutivi di Cadoni portano le bianconere sul +18 (50-68). Il finale vede le spezzine amministrare la partita col pilota automatico. La CA Carispezia vince - 57-74 -, convince, e soprattutto ottiene la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia.

 

CESTISTICA SAVONESE 57-74 CA CARISPEZIA LA SPEZIA (19-14, 37-35, 44-54)

SAVONA: Ceccardi, Svetlikova 10, Sansalone 6, Villa 4, Vitari, Penz 13, Guilavogui 2, Zolfanelli 5, Alesiani 7, Roncallo1, Pregliasco, I. Tosi 9. ALL: Pollari.

LA SPEZIA: Packovski 13, Corradino 1, Templari 17, Tosi, Linguaglossa 8, Cadoni 17, Mori, Sarni 10, Olajide 5, Gioan 3. ALL. Corsolini.