FIBA Europe Cup - Reggiana, Caja: "Per battere Oradea servirà la nostra miglior difesa"

24.03.2021 21:16 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
FIBA Europe Cup - Reggiana, Caja: "Per battere Oradea servirà la nostra miglior difesa"
© foto di BCL

Dopo il successo per 65-61 contro il Sibiu nel match di martedì, la UNAHOTELS è pronta a scendere nuovamente in campo. 

Domani alle ore 18 infatti, nello scontro diretto contro i padroni di casa dell’Oradea, Candi e compagni si giocheranno l’accesso alle Final Four di FIBA Europe Cup. 

Il match sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube ufficiale della FIBA e su Teletricolore. 

Queste le parole della vigilia di coach Caja: “Affrontiamo la squadra di casa, che ha disputato una partita di entusiasmo, fisicità ed energia contro Dnipro, con grande impatto degli esterni soprattutto al tiro da tre punti. Dal canto nostro, siamo contenti della solidità difensiva mostrata martedì, ma domani sarà sicuramente un bel test perchè ci sarà bisogno della nostra miglior retroguardia per fermare i loro tiratori ed i loro lunghi atipici, che hanno doppia dimensione dentro e fuori. In Europa anche il metro arbitrale è differente a quello del campionato, dovremo averne una lettura intelligente e saperci adattare. Abbiamo fiducia, stiamo lavorando con buona attenzione ed entusiasmo. Vogliamo confermare ciò che di buono abbiamo fatto ed aggiungere ogni giorno qualcosa di più”. 

A fare eco alle dichiarazioni del coach biancorosso, quelle del pivot Frank Elegar: “Domani sarà una partita tosta. In queste poche ore a disposizione abbiamo lavorato soprattutto per fare gli aggiustamenti tattici necessari. Oradea ha mostrato di utilizzare molto la difesa a zona: sarà importante farci trovare pronti e concentrati nei dettagli, che faranno la differenza. Per noi è una grande opportunità: vincendo domani ci guadagneremmo una chance importante per conquistare la FIBA Europe Cup; anche perchè arrivare alle Final Four dopo qualche settimana in più di lavoro con il nuovo coach e quindi con i suoi sistemi offensivi e difensivi decisamente più rodati ci sarebbe sicuramente di grande aiuto”.