FIBA-EuroLeague War: Spagna fuori da Giochi Olimpici e World Cup?

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 397 volte
FIBA-EuroLeague War: Spagna fuori da Giochi Olimpici e World Cup?

La Spagna, Nazionale sul podio del basket delle ultime tre edizioni dei Giochi Olimpici (2a 2008 e 2012, 3a 2016), corre il rischio di rimanere fuori dalla prossima World Cup e conseguentemente dai prossimi Giochi Olimpici, ma non per demerito semmai per l'atteggiamento ostruzionistico dell'EuroLeague (non vuole concedere i suoi giocatori alla competizione FIBA) che tende a condizionare l'operato della FEB, la federazione spagnola. La denuncia viene da Patrick Baumann, segretario generale FIBA, che lo racconta in una intervista rilasciata proprio nel paese iberico all'agenzia Efe: «L'Eurolega sta tenendo in ostaggio i club europei. Con il suo muro sta mettendo particolarmente in difficoltà la Spagna, paese dove ha la propria sede. Ora come ora, il rischio di non avere la Spagna ai Mondiali in Cina nel 2019 e alle Olimpiadi di Tokyo del 2020 è molto forte. Perciò mi auguro che il ministero dello sport spagnolo e la federazione prendano i provvedimenti necessari per permettere che tutti i migliori giocatori possano rappresentare la loro nazionale».

Chi vuole rimanere fuori ha sempre torto, alla fine e ne paga le conseguenze. Così fu per le Olimpiadi di Mosca (boicottate nel 1980 dagli USA) per gli atleti americani che non vi potettero partecipare; così fu quattro anni dopo a Los Angeles (1984) con la Russia e il blocco comunista a rendere la pariglia. Andò bene all'Italia: infatti quelle due spedizioni sono tra le migliori nella storia delle olimpiadi tricolori in fatto di medaglie.