Champions League - De Raffaele e Ress in sala stampa ad Atene

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 406 volte
Champions League - De Raffaele e Ress in sala stampa ad Atene

Coach Walter De Raffaele e Capitan Tomas Ress in sala stampa dopo la sconfitta con l’AEK Atene all’OAKA.

Tomas Ress: “Abbiamo giocato un primo tempo solido, nel secondo tempo non abbiamo impattato il loro gioco fisico e questo ci è costato la sconfitta. Loro ci hanno messo le mani addosso e noi non abbiamo reagito, quando giochi partite così fisiche in questo modo questo è ciò che succede”.

Walter De Raffaele: “Sono d’accordo con Tomas, nel secondo quarto abbiamo ridotto lo svantaggio combattendo e impattando la loro fisicità. Abbiamo chiuso il primo tempo con l’inerzia dalla nostra parte ma abbiamo disputato un terzo periodo terribile in cui l’AEK ha giocato con tanta aggressività in difesa mettendoci le mani addosso. Noi abbiamo smesso di eseguire i giochi in attacco ma soprattutto non abbiamo più messo intensità e aggressività in difesa e purtroppo non è la prima volta che accade. Questo è un problema su cui dobbiamo continuare a lavorare ed imparare. Nel quarto periodo non c’è stata partita vera ma garbage time e l’abbiamo utilizzato per dare minuti ai giocatori che stanno recuperando da infortuni. Voglio comunque sottolineare come l’AEK abbia meritato di vincere la partita perché ha giocato meglio di noi e soprattutto ha messo più “sforzo” fisico e mentale specialmente nel terzo quarto in cui abbiamo subito 28 punti. Quando ne subisci così tanti in trasferta contro un avversario di questo tipo e di questa qualità è davvero difficile uscirne bene. Ora dobbiamo riflettere e capire la nostra situazione per uscire con il lavoro da questo brutto periodo”.