Champions League - Avellino, Sacripanti predica umiltà nel post gara con Zielona Gora

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 159 volte
Champions League - Avellino, Sacripanti predica umiltà nel post gara con Zielona Gora

Sala stampa a Zielona gora con queste considerazioni del tecnico biancoverde Pino Sacripanti dopo la sconfitta contro lo Stelmet:

Abbiamo perso la partita perché siamo stati superficiali, probabilmente non sono stato in grado di trasmettere ai ragazzi la giusta importanza e la giusta difficoltà che questa partita meritavano. È ovvio che quando si parte con un parziale di 7-19, come quello subito nel primo quarto, dopo diventa difficile recuperare: abbiamo ruotato tutti i giocatori e abbiamo dimostrato di potercela giocare per 30 minuti, ma ovviamente questo non basta a vincere le partite. Il gruppo D è composto da tantissime grande squadre che giocano un’ottima pallacanestro e Zielona rientra senza dubbi in questo gruppo. Ho sempre detto che la compagine polacca gioca la  miglior pallacanestro del girone e, anzi, lo dissi già dopo la partita d’andata: hanno una grandissima circolazione di palla e degli abili tiratori, ma la colpa è nostra perché nel secondo tempo abbiamo invece di potercela giocare fino in fondo.

Dobbiamo essere umili e determinati, come lo siamo stati fino ad ora, altrimenti perderemo con chiunque. Spero che questa partita non ci precluda il passaggio al secondo turno ma è ancora tutto aperto visto che mancano tre partite. Zerini purtroppo non è stato bene questa notte e non è potuto essere della partita