Serie B - Altra sconfitta per il Green Basket, al termine di una partita soffertissima contro Lecco

25.02.2018 20:25 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 124 volte
Serie B - Altra sconfitta per il Green Basket, al termine di una partita soffertissima contro Lecco

Al PalaMangano, Lecco si impone per soli tre punti, 83-86 il finale. Polemiche per l’arbitraggio di Giunta e Giordano, con parecchie contestazioni durante e a fine gara.

Il primo quarto si apre subito con tre punti targati Mike Venturelli e conseguente tiro libero segnato per fallo subito. Balanzoni e Cacace rispondono subito firmando i primi canestri per la formazione lombarda.

Venturelli e Gullo firmano due triple che portano a +6 il Green, Lecco commette 4 falli nello spazio di pochissimi minuti.

La partita è molto fisica, Strotz combatte con la difesa di Lecco, gli ospiti si fanno vedere sotto canestro praticamente solo con Balanzoni. La prima frazione di gioco termina 22-18 per i padroni di casa.

Il secondo quarto inizia con diversi errori dalla lunetta, da una parte e dall’altra. La sfida resta molto fisica, Quartieri riporta a -2 Lecco prima del timeout chiamato da Verderosa. Fabi segna due tiri liberi e riporta in parità la sua formazione. Quartieri fa 3/3 dalla lunetta e porta in vantaggio Lecco per la prima volta.

A. Lombardo non ci sta e riporta i suoi a +1. Ma Riva sforna una tripla caldissima, così come Fabi pochi istanti dopo. Balanzoni continua a martellare la difesa del Green, segnando con continuità. Andrea Lombardo mette a referto altri tre punti, Balanzoni risponde ancora presente. Fabi timbra ancora da tre, chiudendo il primo tempo sul 37-41 per Lecco.

La terza frazione di gioco con due tiri liberi assegnati a Costa: 2/2 a referto. Gullo risponde con una bella tripla che riporta a -3 il Green. Lecco ha un buon break con Balanzoni e Spera, +10 sul Green.

Fabi segna da tre, Venturelli prova a tenere vivi i suoi con una bella azione personale. Le decisioni dei direttori di gara, discutibili e quasi sempre a senso unico, cominciano ad innervosire pubblico e squadra. Pesante contestazione per Giunta e Giordano, Lecco sul +13. La difesa del Green non riesce a contenere bene i ripetuti attacchi degli ospiti e il divario tra le due squadre cresce.

Il terzo quarto termina 54-69 per il Lecco, dopo una frazione caratterizzata da tanti fischi e canestri soprattutto di marca lombarda.

Nell’ultimo quarto il Green prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Gullo firma una tripla pregevole, seguita da un’altra esecuzione magistrale da tre realizzata da Andrea Lombardo. Fabi scuote Lecco con una tripla da lontanissimo, Lecco torna a +13.

Montanari segna da tre, nonostante il fallo subito. Il Green lotta e combatte con onore, Lecco resiste.

Meneguzzo chiama timeout, il Green è a -6. Ma Fabi va ancora da tre, dando ossigeno ai suoi. Balazoni, poi, si invola solo in contropiede e riporta i suoi sul +11.

Strotz concretizza un possesso da tre facendo andare il Green a -4, nella successiva azione il direttore fischia ancora e Lecco segna con Fabi.

Il Green ci mette tutta la forza che ha dentro e si riporta a -2 a 15 secondi dalla fine.

Cacace fa 2/2 dalla lunetta, Cecchetti concretizza un possesso da tre mandando i suoi sul -1. Nell’ultima azione Lecco realizza due tiri liberi, il successivo tiro della speranza di Mike Venturelli si infrange sul ferro. Finisce 83-86 per Lecco, grande rammarico per la squadra di Verderosa.

Green Basket Palermo - Gimar Basket Lecco 83-86 (22-18, 15-23, 17-28, 29-17)

Green Basket Palermo: Michele Venturelli 24 (5/9, 2/4), Andrea Lombardo 16 (4/8, 2/5), Alessandro Cecchetti 12 (5/8, 0/0), Luca Montanari 12 (1/2, 2/3), Daro Gullo 9 (0/2, 3/8), Raphael max Strotz 9 (3/5, 0/0), Giuseppe Lombardo 1 (0/1, 0/4), Edoardo Nicosia 0 (0/0, 0/1), Giordano Chakir 0 (0/0, 0/0), Francesco Genovese 0 (0/0, 0/0), Giorgio Biondo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 24 - Rimbalzi: 28 6 + 22 (Alessandro Cecchetti 10) - Assist: 20 (Daro Gullo 7)

Gimar Basket Lecco: Jacopo Balanzoni 25 (11/22, 0/1), Matteo Fabi 23 (0/0, 6/10), Alberto Cacace 18 (1/3, 2/7), Daniele Quartieri 8 (1/2, 1/2), Alessandro Riva 5 (1/1, 1/4), Valerio Costa 4 (1/1, 0/1), Gaetano Spera 2 (1/3, 0/0), Brandon Solazzi 1 (0/3, 0/1), Ivan Morgillo 0 (0/0, 0/0), Alessandro Maccaferri 0 (0/0, 0/0), Ruben Calò 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 24 / 32 - Rimbalzi: 36 10 + 26 (Jacopo Balanzoni 12) - Assist: 18 (Alberto Cacace 6)