LIVE LBA - Dominio Virtus Bologna, schiacciata la Fortitudo Bologna

22.11.2020 19:47 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE LBA - Dominio Virtus Bologna, schiacciata la Fortitudo Bologna
© foto di Virtus Bologna

Derby numero 109 tra la Fortitudo Bologna e la Virtus Bologna che si sono già affrontate in questa stagione in occasione della Supercoppa. Una vittoria per parte, ma questa volta sarà diverso visto che in casa Lavoropiú l'infermeria continua ad essere piena: out Aradori e Fantinelli mentre Happ andrà a referto ma è fermo ai box da oltre un mese. Palla a due alle ore 18!

QUINTETTI

Fortitudo: Sabatini, Banks, Saunders, Withers, Totè

Virtus: Pajola, Adams, Weems, Ricci, Tessitori

Pajola da oltre l'arco e Saunders dalla lunetta aprono il derby 109 di Basket City, 2 a 3. Sì iscrivono alla gara anche Tessitori e Banks poi Withers con 5 punti in fila regala il primo vantaggio sul 9 a 5. Sì ritorna in parità con le triple di Adams e Ricci, 11 pari a metà prima frazione. Weems a rimbalzo offensivo si fa valere su Saunders, Virtus che torna avanti sul 11 a 13. Sorpasso Lavoropiú, Fletcher dalla lunga scrive il 14 a 13 poi Teodosic e Happ due volte accendono la gara, 18 a 15 al 7'. Teodosic e Ricci combinano bene e gli uomini di Djordjevic sorpassano, ma la Fortitudo corre bene il campo ed impatta a quota 20. Gamble e Hunter fanno la voce grossa sotto le plance mentre Saunders si aiuta con il ferro in penetrazione, si chiude un frizzante primo quarto sul 22 a 25.

Intraprendente Fortitudo in avvio di secondo quarto, Mancinelli usando il piede perno, Fletcher in penetrazione rispondono alla schiacciata di Hunter e riportano avanti i padroni di casa, 28 a 27 al 12'. Risponde la Virtus, 0 a 5 di parziale ispirato da Weems e le VuNere si riportano avanti nel punteggio, 28 a 32. Continua a macinare punti l'attacco degli uomini di coach Djordjevic, Alibegovic in lunetta è preciso, Gamble schiaccia e il divario si allarga sul 28 a 38 di metà secondo periodo. La Fortitudo però non sta a guardare, tripla di Withers e 4 punti in fila di Saunders permettono di accorciare, 35 a 38 e questa volta è timeout per Djordjevic. Fase ricca di parziale e controparziali, è il turno degli ospiti con Pajola che scrive 5 punti consecutivi, 35 a 43. Fletcher e Saunders rispondono colpo su colpo, ma la Virtus ha enorme talento e Teodosic lo dimostra, assist meraviglioso per Hunter e canestro dalla media, 41 a 47 all'intervallo.

Sì rientra in campo dopo la pausa con la Virtus a mordere le caviglie, Pajola continua la sua splendida serata e gli ospiti toccano il massimo vantaggio, 45 a 56 al 22'. Happ-Banks, la Fortitudo reagisce e ritorna sotto la doppia cifra di svantaggio, 53 a 60 al 26'. Happ è impreciso dalla linea della carità, Hunter inchioda la bimane del 53 a 62. Fortitudo che prova a rientrare in partita con la tripla di Banks del -6, ma in un amen Alibegovic si fa trovare pronto ed è nuovamente 58 a 67. Banks ed Adams sbagliano nel finale e il punteggio rimane invariato, +9 al suono della penultima sirena.

Pioggia di triple di apertura di ultima frazione, la Virtus vola con le triple di Adams, Markovic ed Alibegovic, 60 a 76 e divario che ora si fa importante. Sacchetti ferma il gioco con un timeout, ma dal minuto di sospensione esce una Fortitudo troppo molle e la Virtus allunga nuovamente con Hunter e Alibegovic, 60 a 80. Withers toglie le ragnatele dal canestro poi Adams da oltre l'arco ora è infallibile e fa 62 a 83. Non si segna quasi più, ultime realizzazioni a firma Gamble e Saunders, 64 a 85. Ora non c'è più partita, Weems mette la parola fine con i liberi del +25, 64 a 89. 

Fortitudo Bologna-Virtus Bologna 71-91