FIP - Consiglio Federale a Roma: Italia-Ungheria a Varese

06.12.2018 17:40 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 302 volte
FIP - Consiglio Federale a Roma: Italia-Ungheria a Varese

Si è tenuto a Roma (Sala Giunta CONI, Foro Italico) il Consiglio Federale della FIP presieduto dal dott. Giovanni Petrucci.

Tra i principali argomenti trattati:

Nazionale femminile. Raffaella Masciadri

Ad inizio lavori il presidente Petrucci ha ricordato, complimentandosi con l’allenatore Marco Crespi, lo staff e tutte le Azzurre, la qualificazione della Nazionale femminile ad EuroBasket Women 2019 ottenuta con il primo posto nel girone. Ha anche ringraziato Raffaella Masciadri, una delle migliori giocatrici italiane di tutti i tempi, per il grande impegno e la dedizione mostrata nel tempo alla maglia Azzurra in occasione del suo ritiro, dopo 193 partite, dalla Nazionale.

Legabasket Serie A

Il Consiglio Federale ha preso atto con soddisfazione di alcune deliberazioni della Lega di Serie A relative al progetto di autoregolamentazione e sostenibilità del movimento professionistico.

Nazionale Senior Maschile. Si gioca a Varese contro l’Ungheria

Sarà l’Enerxenia Arena di Varese a ospitare Italia-Ungheria, penultima partita delle qualificazioni alla FIBA World Cup del prossimo anno. Il match, decisivo per tornare al Mondiale dopo 13 anni di assenza, si giocherà venerdì 22 febbraio 2019. L’ultima apparizione degli Azzurri a Masnago fu un’amichevole contro la Grecia nell’estate del 2003. In totale, la Nazionale Senior Maschile ha giocato a Varese 8 partite amichevoli. Contro i magiari sarà la prima gara ufficiale di sempre nell’impianto lombardo.

Palma d’Oro a Boscia Tanjevic

Il presidente Petrucci ha consegnato la Palma d’Oro del CONI, massima onorificenza tecnica, a Boscia Tanjevic.

Tanjevic, attualmente Direttore Tecnico Generale delle Nazionali Giovanili, ha guidato la Nazionale maschile Campione d’Europa nel 1999. Nel 2010 è stato allenatore della Nazionale Turca  Argento al Campionato del Mondo. Inoltre ha vinto scudetti in Francia, Jugoslavia, Serbia-Montenegro, Turchia ed Italia.

Federconsumatori. Il basket si conferma lo sport più economico per le famiglie
Anche quest’anno, il basket si conferma lo sport più economico. Il costo per la pratica della pallacanestro ammonta a 567 euro annui, di cui 420 euro per il corso, 95 euro per l’attrezzatura e circa 52 euro per l’iscrizione. Lo ha stabilito l’ONF, l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori prendendo in esame i costi delle attività sportive per ragazzi fino ai 14 anni, nonché il costo del corredo e delle attrezzature necessarie per praticare alcune attività sportive.