NBA - La tecnologia arbitrale sbaglia: i Nuggets non accettano la sconfitta di Memphis

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 371 volte
NBA - La tecnologia arbitrale sbaglia: i Nuggets non accettano la sconfitta di Memphis

A Memphis i Nuggets hanno perso la partita su un buzzer beater di Marc Gasol a sette decimi di secondo dal suono della sirena conclusiva. Solo che rivedendo le immagini della gara con calma al Centro Tecnico della NBA nel New Jersey si sono accorti che i Grizzlies non avevano diritto alla rimessa laterale che ha generato l'azione di Gasol. Perché viste da una diversa angolazione, le riprese televisive hanno detto che Mudiay non aveva toccato la palla. La Lega ha riconosciuto l'errore - madornale se si confronta con la potenza dei mezzi tecnici messi in campo in ogni partita di NBA. Ma a Denver questo non basta e ha aperto un reclamo ufficiale. Secondo coach Mike Malone ci sono poche possibilità che venga accolto, anche se è successo che alcuni istanti di partita siano stati fatti rigiocare in passato. Il proprietario della franchigia è andato giù ancor più duro sull'argomento: "L'arbitro-video ci ha fatto perdere l'incontro, nonostante i nostri errori. Perchè quando all'ultimo atto di gara per sbaglio dà la palla a Memphis che se ne serve per vincere è una pillola difficile da ingoiare... Faremo tutto quanto in nostro potere per cambiare la sconfitta o per lo meno rigiocare il finale!"